rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Volley

A2. BSC Materials Sassuolo, vittoria e 3° posto: contro Busto Arsizio è ancora Manfredini show

Ben 20 punti per la giovane giocatrice della formazione emiliana che ha schiantato una delle avversarie più accreditate del girone

In quattro set di fuoco, la BSC Materials Sassuolo supera la Futura Volley Busto Arsizio nel recupero della quarta giornata di ritorno e sale al terzo posto in solitaria. Un successo fondamentale e fortemente voluto che consente alle emiliane di raggiungere il terzo posto solitario nel girone A della Serie A2 di volley femminile.

Primo set. Venco, dovendo rinunciare a Pomili, si affida al 6+1  con Scacchetti al palleggio in diagonale con Busolini, al centro Manfredini-Civitico, Vittorini – la ex Pistolesi in banda con Pelloni libero. Amadio, recuperate Tonello e Leketor  con la sola Fiorio out, opta per riparte con il sestetto classico con Balboni in palleggio in diagonale con Zanette, Member-Meneh con Arciprete in banda, Tonello – Botezat al centro, Mistretta libero. Parte bene la squadra di casa, prima a trovare il mini break con la pipe di Pistolesi (5-2). Immediata la reazione bustocca per il 5-5 con la doppietta di Balboni. Nuovo botta e risposta da cui ne esce avanti ancora Sassuolo a +3 sul muro di Civitico su Zanette (10-7).  Provano l’allungo le biancoblu con l’affondo di Busolini (14-10). Mantiene la distanza di sicurezza la Bsc, coach Amadio allora ferma tutto (17-13). Alla ripresa non riesce a cambiare passo la Futura e Manfredini al centro tiene la distanza di sicurezza (22-18). Nel finale si fanno vedere le cocche che riducono ad una sola lunghezza il gap con Tonello (22-21). Pistolesi trova il mani out e regala due set ball alle sue (24-22). Buona la prima ancora con Pistolesi che affonda il 25-22.

Secondo set. Primo vantaggio biancorosso, il turno dai 9 metri di Tonello crea difficoltà alla retroguardia sassolese ed è 3-7 messo a terra da Arciprete. Accorcia subito la squadra di casa, ma l’errore di Pistolesi fissa nuovamente il +4 (6-10). Provano ad allungare le cocche, a +6 sul fallo in palleggio di Busolini (8-14). Venco chiama a rapporto le sue e prova a giocarsi la carta Martinez-Vela al posto di Busolini (8-15). Pigia sull’acceleratore la Futura e sono nove le lunghezze di vantaggio sull’affondo di Zanette (10-19). Continua senza sosta la corsa biancorossa, Civitico commette invasione e indirizza il set (13-23). Ci pensa Leketor a mettere a terra il pallone che vale la bellezza di dieci set point (14-24). Sassuolo ne annulla tre, ma alla quarta va out il servizio proprio di Civitico per il 17-25 finale.

Terzo set. Sassuolo interrompe per prima il botta e risposta e trova il mini break, ma non basta la Futura risponde immediatamente e ripristina subito l’equilibrio (6-6). Si gioca il lungo punto a punto fino al 8-8 quando sono le padrone di casa a trovare il vantaggio (11-8). Amadio si gioca la carta Pandolfi al posto di Botezat non al 100%, prova ad allungare Sassuolo che trova il +5 con il muro su Tonello e il tocco di seconda di Scacchetti (15-10). Sul +6 biancoblu, cambio di diagonale tra le fila bustocche con Venco e Badalamenti in campo (17-11). Perdono la bussola le cocche compagne e la Bsc ne approfitta per prendersi nove lunghezze di vantaggio (21-12). Suona la sveglia in casa biancorossa (0-4) sul turno di servizio di Leketor e gap che si riduce (22-18). Manfredini spedisce out prima, ma affonda poi regalando tre set ball alle sue (24-21). Buona la prima ancora con la stessa centrale che mette a terra il pallone del 25-21 finale.

Quarto set. Consueto punto a punto iniziale che si interrompe solo sul 6-6 quando le padrone di casa trovano il primo allungo e Amadio ferma tutto (8-6). Alla ripresa sono ancora le biancoblu a premere sull’acceleratore e scappare a sei lunghezze sempre sul turno di servizio di Pistolesi (12-6). Interrompe l’onda proprio la neo entrata Badalamenti (12-7). Manfredini fa doppietta ed è fuga delle padrone di casa (16-8). Invade il campo avversario Tonello e Pistolesi piazza il +10 per le sassolesi che indirizzano la gara (19-10). Nel finale, ormai scritto, amministra il vantaggio la Bsc e Pistolesi affonda il diagonale che mantiene la distanza di sicurezza (23-13). Busolini regala la bellezza di dieci match ball alle compagne (24-14). Buona la prima con l’errore di Arciprete che scrive la parola fine alla gara (25-14). Il tabellino del match:

BSC MATERIALS SASSUOLO-FUTURA GIOVANI BUSTO ARSIZIO 3-1 (25-22; 17-25; 25-21; 25-14)

SASSUOLO: Pelloni (L), Masciullo 0, Dhimitriadhi 0, Vittorini 6 , Scacchetti 6, Bondavalli 0, Manfredini 20, Busolini 11, Pistolesi 18, Martinez Vela 1, Rosculet n.e., Civitico 11, Cappellini (L). All.: Venco

BUSTO ARSIZIO: Venco 1, Milani ne, Fiorio n.e., Badalamenti 2, Balboni 4, Mistretta (L), Morandi (L), Tonello 8, Zanette 12, Arciprete 15, Botezat 2, Pandolfi 3, Member-Meneh 10. All. Amadio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2. BSC Materials Sassuolo, vittoria e 3° posto: contro Busto Arsizio è ancora Manfredini show

ModenaToday è in caricamento