rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Volley

Superlega, Modena ko con Trento e ora è spalle al muro

Una maratona durata cinque set per la squadra di Giuliani

Una maratona lunghissima, una Modena Volley con tanta energia ma non basta. Finale 2-3 (22-25, 28-26, 25-15, 19-25, 13-15) al PalaPanini davanti a oltre 3.800 tifosi per gara dei quarti di finale scudetto: passa Trento che si porta avanti nella serie 2-0 e potrà chiudere i conti fra una settimana. Modena dovrà vincere assolutamente e sperare poi di farlo fra le mura di casa per portare la serie a gara 5. 

La formazione ospite inizia meglio, 3-6 con pallonetto vincente di Lavia e timeout Modena. I gialloblù reagiscono subito e ristabiliscono la parità con il mani out realizzato da Juantorena, 11-11 e timeout Trento. Il match prosegue sul filo dell’equilibrio, si lotta punto a punto: ace di Rinaldi e 16-17. Modena non molla di un centimetro, mani out Davyskiba e 21-21. Trento mantiene però alta la concentrazione e conquista 25-22 il primo set con l’attacco di Podrascanin a segno. Avvio di secondo parziale favorevole a Modena, primo tempo di Stankovic e 8-6. Trento alza la voce e con l’ace di Michieletto si porta avanti 12-15 costringendo Giuliani a chiamare timeout. Modena non ci sta e con l’attacco vincente di Rinaldi si riavvicina nuovamente alla squadra di Soli, 14-15 e timeout Trento. Si continua punto a punto, ancora Rinaldi e 20-19 nella bolgia del PalaPanini. La conclusione del set è incandescente, ma alla fine è Modena a gioire: primo tempo di Brehme e invasione di Acquarone, 28-26 e 1-1.

Modena parte subito forte nel terzo parziale, 3-0 con due muri consecutivi di Brehme e timeout Trento. I canarini insistono con un Brehme veramente scatenato, 8-2 e altro timeout Trento. L’ace di Davyskiba permette ai gialloblù di aumentare ulteriormente il proprio vantaggio, 13-4. Modena mantiene alto il livello di attenzione e concentrazione fino alla fine, l’ace di Sanguinetti regala alla compagine di Giuliani il 25-15 e il 2-1 nel computo dei parziali. Equilibrio ad inizio quarto set: mani out Davyskiba e 4-4 dopo i primi scambi. Trento prova l’allungo con Michieletto, 10-13 e timeout Modena. I padroni di casa però non mollano, muro di Brehme per il 15-18 e timeout Trento. La squadra di Soli si dimostra solida a muro, ma non solo: Trento mantiene il proprio vantaggio e ottiene il quarto set 19-25, errore di Davyskiba in battuta e tie-break al PalaPanini. Prevale l’equilibrio anche all’inizio del quinto e decisivo set: primo tempo di Sanguinetti e 6-5. Al cambio campo, è 8-7 per Modena con Juantorena a segno in attacco. L’attacco di Davyskiba mantiene Modena avanti, 11-9 e timeout Trento. Rychlicki e Michieletto salgono in cattedra e regalano agli ospiti la vittoria, 13-15 e 3-2 in gara 2. Domenica alle ore 17 è in programma gara 3 a Trento.

Valsa Group Modena – Itas Trentino 2-3 (22-25, 28-26, 25-15, 19-25, 13-15)
Valsa Group Modena: Mossa De Rezende 2, Juantorena 17, Stankovic 2, Davyskiba 21, Rinaldi 16, Sanguinetti 7, Boninfante, Gollini (L), Sapozhkov 1, Brehme 12. N.E. Pinali G., Pinali R., Sighinolfi, Federici (L). All. Giuliani.
Itas Trentino: Acquarone 1, Lavia 16, Kozamernik 8, Rychlicki 15, Michieletto 20, Podrascanin 9, Nelli, Cavuto, Magalini 4, Laurenzano (L), Garcia. N.E. D’Heer, Berger, Pace (L). All. Soli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superlega, Modena ko con Trento e ora è spalle al muro

ModenaToday è in caricamento