Bambini a scuola di food art e alimentazione sana, il summer camp “bento box”

Da lunedì 13 luglio prende il via il summer camp con FEM Ago, Modena Fabbriche Culturali per diventare artisti del cibo e scoprire gli alimenti sani

Educare i bambini ad una sana e corretta alimentazione. È questo lo scopo di “Bentō Box. L’arte del cibo” il summer camp, organizzato da Future Education Modena (FEM) in collaborazione con Coldiretti Modena, che per una settimana a partire da lunedì 13 luglio, nella prestigiosa sede di Ago – Modena Fabbriche Culturali, proporrà ai bambini tra i 9 e i 13 anni una serie di attività per diventare piccoli chimici e artisti del cibo, facendo esperimenti su frutta e verdura e creando snack dalle forme più disparate apprendendo, nel contempo, i principi della sana alimentazione.

Il summer camp, che prende il nome dal tradizionale porta vivande giapponese, vedrà la presenza, tra gli altri, degli esperti di Coldiretti Modena e di Gabriella Gasparini, docente di cucina e di Food Art, che insegnerà ai bambini come preparare una sana e divertente merenda realizzando macchinine, pupazzetti e altre figure spiritose con frutta e verdura locale fornita dai produttori di Campagna Amica. L’attività si inserisce nella consolidata partnership tra FEM e Coldiretti Modena per l’educazione delle giovani generazioni alla corretta alimentazione e stili di vita sostenibili.

“I summer camp di FEM – sottolinea Coldiretti Modena - sono infatti occasioni di apprendimento dinamico ed esperenziale attento al benessere dei ragazzi che ben si sposa con la filosofia di Campagna Amica che, tra gli altri, si pone l’obiettivo di creare strumenti di conoscenza e informazione per una corretta educazione alimentare, promuovendo stili di vita virtuosi nei confronti dell’ambiente e dei consumi.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Coronavirus, scendono i casi attivi e i ricoveri in regione. Modena conferma il calo

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

Torna su
ModenaToday è in caricamento