Emergenza Coronavirus, anche la Croce Rossa di Modena alla ricerca di sostegno

Dispositivi di protezione individuale, detergenti, beni alimentari per gli indigenti: sono queste le necessità del Comitato modenese

“Il Comitato della Croce Rossa di Modena sta fronteggiando l’incessante lotta contro il nemico invisibile: il Covid-19” spiega Lola Fabbri delegata allo Sviluppo del Comitato di Modena; “L’emergenza sanitaria più grave degli ultimi 100 anni - com’è stata definita - richiede un dispendio di persone, energie e risorse senza precedenti”.

“Sono più di 300 i volontari che operano sul territorio locale, garantendo, senza tregua, assistenza e supporto alla cittadinanza con spirito di sacrificio, abnegazione e tanta voglia di donare se stessi con Umanità” prosegue la Fabbri.

Per sostenere i volontari che stanno vegliando sulla quotidianità, il Comitato lancia un appello alle aziende e ai cittadini modenesi: “aiutateci ad aiutare”, “aiutateci a tener duro!” E’ la richiesta che arriva dai volontari del Comitato CRI di Modena. “c’è costantemente bisogno di dispositivi di protezione individuale, indispensabili per limitare il contagio degli stessi operatori e garantire la continuità dei servizi. Mascherine, guanti, tute protettive, ma anche detergenti per sanificare le ambulanze e rendere sicuri i mezzi di trasporto dei malati” segnala, sempre la Fabbri, poichè le attuali forniture non bastano a coprire la richiesta che questa emergenza sollecita, dove il tempismo è fondamentale.

I Volontari chiedono una mano anche alle aziende alimentari, affinché prendano contatto per fornire quante più derrate alimentari possibili. La quarantena rende difficile reperire certi beni di prima necessità, specialmente per i meno abbienti. La CRI sta distribuendo alla popolazione tutto ciò che può, ma le scorte non sono state pensate per fronteggiare un’epidemia di queste proporzioni.

Chiedono un aiuto per sostenere il peso dell’emergenza, e lo chiedono con la forza che li ha sempre contraddistinti. Chiedono aiuto per continuare a tenere duro! Chiedono aiuto per rispondere a tono a quest’infezione. Per aiutare con donazioni l’IBAN è: IT 31Y0503412900000000117651 e l’indirizzo mail di contatto è: sviluppo@crimodena.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Coronavirus, si conferma il calo in regione. Ma anche oggi 50 decessi

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento