Venerdì, 18 Giugno 2021
Attualità

Fondi regionali per la scuola "Il flauto magico", potenziate le attività formative

Prosegue anche a distanza l'attività della scuola di musica modenese, che unisce diverse tipologie di attivitò didattiche per far fronte alle norme anti-covid senza far mancare la continuità formativa per bambini e ragazzi

La Scuola di Musica Il Flauto Magico, attiva da oltre venticinque anni sul territorio della nostra provincia con circa 500 studenti tra le sedi di Formigine, Modena, Maranello, Carpi e Castelnuovo, è tra le assegnatarie di fondi regionali per il potenziamento e ampliamento dell’offerta formativa, con l’obiettivo di proseguire la sua attività per tutti gli allievi, soprattutto per quelli in difficoltà, anche in tempo di pandemia.

Grazie alla Regione che ha stanziato fondi per finanziare 17 progetti di potenziamento tecnologico nelle Scuole di Musica e ad Assonanza (Associazione di 46 Scuole di Musica dell’Emilia Romagna) di cui il Flauto Magico è tra i membri fondatori, ogni scuola di musica avrà in dotazione diversi nuovi kit per la didattica a distanza. Assonanza da oltre 20 anni si occupa di mettere in rete le scuole di musica della regione promuovendo attività di formazione, indagini mirate e festival musicali. Grazie a un assiduo lavoro di collaborazione con la giunta regionale è riuscita a far approvare la prima legge sul territorio nazionale dedicata allo sviluppo del settore musicale grazie alla quale le scuole iscritte all’associazione possono accedere, ormai diversi anni, a finanziamenti su Progetti da realizzare in paternariato con Istituti scolastici e amministrazioni pubbliche.

“E’ per noi fondamentale continuare a mantenere i corsi per tutti i nostri bambini e ragazzi, sia per continuità didattica, sia per offrire un’alternativa ad alienanti giochi digitali o serie tv, sia per costruire conoscenza e sapere personali. Una didattica d’emergenza in un periodo diciamo “particolare” in attesa di poterci re incontrare per fare musica insieme “dal vivo” che significa relazioni, condivisione, crescita personale e di gruppo.” La proposta di didattica a distanza si integra con la disponibilità degli insegnanti di recarsi al domicilio degli allievi e con le lezioni che si sono riuscite a mantenere in presenza in tutte le sedi della scuola di musica Flauto Magico.

“Lavoriamo con tanti bambini e ragazzi con bisogni educativi speciali e per noi era un dovere imprescindibile potere garantire la continuità dei percorsi formativi e riabilitativi.”, evidenzia Laura Cattani, Presidente della Associazione Il Flauto Magico.

L’offerta formativa della Scuola comprende quindi oggi più formule di insegnamento: quella in presenza presso gli spazi gestiti dalla Associazione (anche spazi diversi da quelli utilizzati fino ad ora sempre a motivo delle normative delle normative anti covid), quella a domicilio con gli insegnanti che si recano a casa degli allievi e quella a distanza, e quella a distanza con tecnologie avanzate e la disponibilità di dispositivi per la fruizione forniti agli studenti che ne abbiano necessità. “Ci piace pensare a una Sscuola diffusa per una musica sempre più diffusa”.

La Scuola di Musica Il Flauto Magico organizza corsi di formazione musicale che spaziano dalla propedeutica, ai corsi di strumento classici e moderni, alla musica d’insieme, al canto corale per bambini, ragazzi e adulti alla realizzazione di laboratori e progetti musicali in collaborazione con scuole dell’infanzia, Primarie e Secondarie; organizza inoltre concerti, rassegne corali e manifestazioni musicali nell’arco di tutto l’anno e tradizionalmente in occasione del Natale, della Pasqua, della fine dell’anno scolastico e del Settembre formiginese.

Dal 2010 ha il riconoscimento dalla Regione Emilia Romagna come Scuola di Musica e opera su diverse sedi, tra cui la Casa della Musica di Formigine, i centri civici di Maranello e Castelnuovo Rangone, gli oratori di Corlo e Magreta, le scuole Mattarella di Modena, lo Spazio bimbi Ain Karem e il Teatro Tempio di Modena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi regionali per la scuola "Il flauto magico", potenziate le attività formative

ModenaToday è in caricamento