Modificato il progetto, in corso Canalchiaro un selciato al posto dell'asfalto

La pavimentazione sarà quindi in continuità con corso Duomo. Bosi a Italia Nostra: “Suggerimento accolto”

Il progetto di riqualificazione del tratto di via Canalchiaro a Modena, tra corso Duomo e via Bonacorsa, il cui cantiere è stato avviato nei giorni scorsi, verrà integrato e migliorato: oltre a recuperare i ciottoli di fiume e collocarli in evidenza sui lati della strada, vicino ai marciapiede, nella fascia centrale non verrà steso di nuovo un manto d’asfalto ma verrà collocato un lastricato di selce in continuità con l’intervento già realizzato in corso Duomo.

Lo annuncia l’assessore ai Lavori pubblici e al Centro storico Andrea Bosi sottolineando come in questo modo “si valorizza ulteriormente una strada storica di accesso a piazza Grande e al sito Unesco, senza che sia necessario impedire il transito dei veicoli e tantomeno del trasporto pubblico”. L’assessore Bosi ha anticipato l’intenzione di integrare il progetto in una lettera alla Soprintendenza e all’associazione Italia Nostra che, per prima, nei giorni scorsi aveva suggerito all’amministrazione comunale una soluzione di questo tipo. Una richiesta avanzata anche da diversi cittadini.

“Abbiamo condiviso in Giunta – spiega Bosi - l’opportunità di integrare un progetto che era nato per rispondere a un’esigenza urgente di manutenzione straordinaria e di sicurezza stradale ma che, come hanno opportunamente suggerito sia l’associazione sia diversi cittadini, sarebbe stato un peccato non sfruttare anche per continuare il percorso di riqualificazione e valorizzazione del centro storico avviato in occasione dell’intervento in corso Duomo”.

Il tratto della strada interessato dai lavori è di circa 150 metri e l’utilizzo del lastricato di selce comporterà un aumento dei costi intorno ai 70 mila euro, ma i lavori del cantiere proseguiranno in continuità con quelli già in corso ora. Una specifica delibera per adeguare il progetto verrà approvata nei prossimi giorni dalla Giunta.

L’intervento in Canalchiaro fa parte di un Piano riqualificazione di diverse strade del centro storico e degli altri quartieri cittadini per un valore complessivo di 550 mila euro che si svilupperà nell’arco di alcuni mesi. Al momento si è aperto anche il cantiere in via Canalino e nelle vie Campobasso e Guarini. Si interviene su strade, marciapiedi, portici con abbattimento di barriere architettoniche e di manutenzione straordinaria di caditoie, pozzetti e lastre. I lavori sono effettuati dall’impresa Biolchini Costruzioni srl di Sestola.

In occasione degli interventi vengono rifatti tutti gli allacciamenti elettrici a cura di Hera, rinnovate le tubazioni delle reti fognarie e riposizionate le caditoie di raccolta delle acque piovane.

Anche in via Canalino, come era già previsto, nel tratto tra l’incrocio con via Mondatora e quello con via dei Servi, per agevolare la percorrenza del trasporto veicolare e del transito ciclabile, sarà realizzata una pavimentazione in lastricato di selce nella fascia centrale e di ciottoli di fiume recuperati nelle fasce laterali.

In via San Giacomo sarà riqualificato il tratto tra l’incrocio con via Ruggera e l’incrocio con via Stella e, anche in questo caso, nella parte centrale sarà posata una pavimentazione in lastricato di selce e ai lati ciottoli di fiume recuperati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In centro storico sono previsti inoltre altri interventi come la posa di polvere di frantoio per consolidare la pavimentazione in alcuni tratti di strade in cubetti di pietra: via Emilia centro, via Farini, via Blasia, via Falloppia e via Battisti. È inoltre prevista la sistemazione di lastre, ciottoli e cubetti, oltre ad altre opere varie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion e autocisterna si scontrano e prendono fuoco, una vittima in Autosole

  • Accademia Militare, per la prima volta una donna è la più meritevole fra gli Allievi

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Test sierologici gratuiti in farmacia, è necessario prenotare

  • Contagi, 81 nel modenese. Due decessi e due ingressi in Terapia Intensiva

  • Scuole, contagi in altre 21 classi. Cinque finiscono in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento