Nicola Magrini nuovo direttore dell'aifa: "Riconoscimento per tutta la sanità modenese"

«La nomina di Nicola Magrini alla guida dell'Aifa rappresenta un riconoscimento importante per tutta la sanità modenese e valorizza una figura di alto profilo scientifico e professionale da sempre impegnata a favorire l'accesso di tutti i malati ai migliori trattamenti e cure».
Esprime soddisfazione Gian Carlo Muzzarelli, presidente della Conferenza territoriale sociale e sanitaria della provincia di Modena, alla notizia della nomina di Nicola Magrini quale nuovo direttore generale dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa).

Farmacologo, attualmente segretario del comitato per i farmaci di base dell'Oms a Ginevra, Magrini ha istituito 20 anni fa e diretto fino al 2011 a Modena il dipartimento dell'Ausl sulla valutazione della efficacia dell'assistenza sanitaria (Ceveas), occupandosi, tra l'altro, di farmaci e dell'accesso alle cure, favorendo l'informazione rivolte ai medici e a tutti i soggetti interessati, ruolo che ha ricoperto anche per l'Agenzia sanitaria regionale; è stato ricercatore  all’istituto Mario Negri di Milano, è membro fondatore del network Cochrane Italia e vanta una lunga esperienza nel settore della valutazione dei farmaci. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La nomina di Magrini è stata indicata dal ministro della Salute Roberto Roberto Speranza, ha ottenuto il via libera dai presidenti di Regione e sarà formalizzata con il parere favorevole della Conferenza Stato-Regioni, previsto nel pomeriggio di mercoledì 15 gennaio.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, 1.413 contagi in regione. A Modena i numeri raddoppiano

  • Coronavirus. 1.212 nuovi positivi e 14 decessi in regione. Modena prima provincia

  • Contagi, 123 casi nel modenese: 2 in Terapia Intensiva. Quattro decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento