menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un aiuto concreto alle famiglie delle vittime della strada, firmato il protocollo

Stipulato un accordo che coinvolge Prefettura, Sanità locale e forze dell'Ordine. Previsti percorsi di assistenza specifici per chi è vittima di un lutto improvviso

I dati sugli incidenti, specialmente su quelli mortali, non sono affatto incoraggianti nel nostro territorio, con una preoccupante ripresa di una strage silenziosa che segna però nel profondo comunità e famiglie. Anche per questo, dopo un lungo percorso di dialogo, si è giunti oggi alla firma di un protocollo che attiva una rete fra le Istituzioni, con l’indirizzo e il coordinamento della Prefettura di Modena, per assicurare sostegno psicologico ai familiari delle vittime della strada e ai superstiti di gravi incidenti stradali.

Tutti i firmatari del Protocollo si impegnano a collaborare per l’individuazione e la realizzazione di strategie per la prevenzione del fenomeno dell’incidentalità stradale tenendo conto degli obiettivi europei e della situazione nella provincia di Modena. 

Le Forze di Polizia, i Vigili del Fuoco, la Polizia Stradale, la Polizia Municipale di Modena si impegnano a cooperare per la prevenzione dell’incidentalità stradale anche attraverso mirati programmi di informazione e formazione che potranno riguardare anche gli operatori chiamati ad intervenire negli incidenti stradali e nei primi contatti con i familiari ed i superstiti di gravi incidenti. Più in generale, verranno organizzate campagne di prevenzione.

L’AUSL di Modena e l’Azienda Ospedaliera Policlinico Baggiovara pongono a disposizione, ciascuno secondo le proprie competenze, la rete di Medicina Generale, i Pronto Soccorso e gli equipaggi del 118, i professionisti del Centro di Psicologia Clinica operanti nel territorio della provincia di Modena secondo specifici percorsi di accesso ottimale all’assistenza sanitaria e psicologica che prevedono la consultazione e valutazione dei singoli casi di coloro che chiedano di accedere ai servizi, il counselling,  la psicoterapia individuale, di gruppo e familiare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento