rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Attualità

Sagra di S. Orsola: doppio concorso per il “Miglior nocino di famiglia” e “Miglior aceto balsamico tradizionale”

Pubblicate le date utili alla consegna dei prototipi da parte dei produttori locali: possono partecipare anche i primi classificati delle ultime tre edizioni. Premiazione in programma domenica 23 ottobre

Anche quest’anno, in occasione della tradizionale Sagra di S. Orsola, in programma domenica 23 ottobre, il Comune di Campogalliano organizza il doppio concorso dedicato al “Miglior nocino di famiglia” e al “Miglior aceto balsamico tradizionale”. Si tratta, rispettivamente, del 22° e 19° anno per queste oramai storiche competizioni che consentono ai produttori, esclusivamente residenti a Campogalliano, di gareggiare con le proprie lavorazioni.

Per partecipare occorre presentare un campione di prodotto all’interno di una bottiglietta di vetro, di capienza non inferiore a 100 centimetri cubi (es. bottiglietta da fruttino), sulla quale sia apposta un’etichetta con l’indicazione “nocino” o “aceto” e i dati identificativi e i recapiti del produttore in concorso. I prototipi potranno essere consegnati dalle ore 9 alle ore 12 nelle giornate di martedì (13, 20 e 27 settembre 2022) e di sabato (10, 17 e 24 settembre 2022) presso il banco allestito nell'atrio del Municipio in piazza Vittorio Emanuele II°, 1. Come da consolidato regolamento, verranno premiati i primi tre migliori nocini e i primi tre migliori aceti balsamici tradizionali, selezionati da commissioni formate da maestri assaggiatori della Consorteria dell’aceto balsamico tradizionale di Modena e dell’Ordine del nocino modenese. La competizione è aperta anche alla partecipazione dei primi classificati delle ultime tre edizioni di entrambi i concorsi, i cui campioni saranno comunque valutati dalle commissioni. Nel caso dovessero raggiungere un punteggio tale da classificarsi nelle prime tre posizioni, saranno menzionati come “eccellenti” ma non inseriti in classifica.

La premiazione avverrà nel corso della Sagra di S. Orsola domenica 23 ottobre 2022, alle ore 17, presso la Sala Consiliare del Comune di Campogalliano. Le rimanenze dei campioni di nocino in concorso non saranno restituite ma, come riconoscimento che l'Ordine del nocino modenese vuole conferire ai produttori campogallianesi, saranno ammesse di diritto al Palio di S. Valentino (prestigioso concorso per il nocino che si svolge nel mese di febbraio a Spilamberto). Le giacenze degli esemplari di aceto, invece, verranno offerte in assaggio ai visitatori della sagra e, successivamente, saranno utilizzate per l’Acetaia del Comune di Campogalliano presso Villa Barbolini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sagra di S. Orsola: doppio concorso per il “Miglior nocino di famiglia” e “Miglior aceto balsamico tradizionale”

ModenaToday è in caricamento