Da Milano a Modena per salvare una vita, un organo scortato dalla Municipale

Scortato dagli operatori della Polizia locale l’organo trapiantato al Policlinico

Non capita spesso agli operatori della Polizia locale di Modena di scortare nientemeno che un organo destinato ad essere trapiantato a un paziente, che quindi deve arrivare in tempi rapidi all’equipe medica che aspetta di eseguire il delicato intervento, perché ogni minuto è prezioso. È capitato diversi giorni fa quando la Polizia Locale di Abbiategrasso e i motociclisti del Comando di Modena hanno lavorato in perfetta sinergia per portare a buon fine il servizio.

Verso le 18 la pattuglia proveniente dal presidio ospedaliero meneghino, in supporto all'agenzia regionale lombarda di emergenza e urgenza Areu - 118, ha avvisato i colleghi modenesi che in un’ora sarebbero arrivati a Modena per un trasporto organi con destinazione finale il Policlinico di via del Pozzo.

Puntuale, alle 19, è avvenuto l'aggancio al casello di Modena Nord e a sirene spiegate, gli agenti del reparto motorizzato della Polizia locale di Modena hanno scortato la pattuglia fino al pronto soccorso dell'ospedale. Gli organi trasportati, nel caso specifico fegato e tessuti, sono infine giunti nelle mani dell'equipe medica che attendeva in sala operatoria e che ha felicemente effettuato l’intervento chirurgico. Il paziente che ha ricevuto l’organo è già stato dimesso dall’ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

  • L'acqua filtra nelle cisterne, automobilisti in panne al distributore

Torna su
ModenaToday è in caricamento