rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cronaca Sacca / Via Giuliano Cassiani, 36

Crack al parco XXII Aprile, ennesimo pusher nigeriano in manette

Intervento dei Carabinieri al parco: recuperate 21 dosi di droga. Il giudice ha stabilito i domiciliari notturni

Sabato scorso a tarda sera i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Modena hanno eseguito controlli mirati  zona del parco XXII Aprile, che si conferma da anni una delle piazze più attive per lo spaccio di droga. Nel corso del servizio i militari hanno individuato un 31enne nigeriano intento a cedere ad un cliente una dose di “crack”, sostanza stupefacente ricavata da processi chimici dalla cocaina e altamente pericolosa poiché in grado di indurre elevata dipendenza e rapida assuefazione.

I carabinieri sono così intervenuti fermando immediatamente i due: hanno recuperato la dose di stupefacente ceduta e trovato ulteriori 18 dosi della medesima droga per un peso di circa 4 grammi e ulteriori 3 dosi di “cocaina” per un peso di circa 2 grammi nascoste all’interno delle tasche dello spacciatore. Lo stupefacente è stato sequestrato e lo spacciatore tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Questa mattina il 31enne è stato condotto davanti al Giudice del Tribunale di Modena, che ha convalidato l'arresto e disposto a suo carico, la misura cautelare dell’obbligo di dimora con permanenza notturna domiciliare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crack al parco XXII Aprile, ennesimo pusher nigeriano in manette

ModenaToday è in caricamento