Tristi o felici? Una ricerca racconta l'umore dei modenesi su Twitter

La curiosa attività di Voices of the Blogs, pubblicata sulla rivista Wired, stila una classifica di felicità in base a quello che i cittadini-utenti scrivono in 140 caratteri. Modena e 11esima in Italia per grado di felicità, ma perde 8 punti rispetto a due anni fa

Nel corso del tempo è stato appurato, seppur con qualche remora, che i soldi non fanno la felicità. Ora, nell'era dell'informazione e dei social media, incomincia a porsi un nuovo dilemma: i tweet fanno la felicità? Per alcuni sì, o quantomeno i cinguettii da 140 caratteri rendono possibile capire quanto una popolazione sia felice oppure triste. É la ricerca condotta da Voices from the Blogs (VfB)., una società spin-off dell'Universita degli Studi di Milano, fondata alla fine del 2012.
 
Anche quest'anno VfB ha presentato la sua indagine iHappy, dalla quale emerge il “mood” degli italiani su Twitter: il metodo permette di classificare l’intero universo dei tweet postati quotidianamente e quindi ricostruire il grado di “felicità” nazionale. L'informazione è poi caratterizzata localmente, dal momento che gli utenti di Twitter sono identificabili in base alla località geografica da cui scrivono. VfB infatti raccoglie i dati giornalieri a livello provinciale e categorizza i tweet nelle due classi: "felici", "infelici", più una classe residuale "altro". 

Ma veniamo ai dati. Nella classifica di iHappy, Puglia ed Emilia-Romagna risultano le regioni piu felici con valori intorno al 66%, mentre Lombardia e Veneto si fermano al 53% e sono in fondo alla classifica. Ma è Genova la capitale della felicita. La provincia del capoluogo ligure si colloca infatti al primo posto con l’indice iHappy piu elevato (75,5% di tweet felici) seguita a poca distanza da Cagliari (75,1%). Nella top ten troviamo anche Parma (quarta col 72,9%), Bari (settima: 71,7%) e Bologna, che nel 2012 era seconda ma quest'anno si ferma al decimo posto col 71,4%.In assoluto però la provincia più triste dell’anno e stata Aosta (44,2%), seguita da Nuoro (45,8%), che si conferma anche quest’anno penultima, e Padova (45,9%). Picchi di tristezza anche a Venezia (48%), a Brescia, e in molte altre provincie lombarde (tutte intorno al 50%), cosi come ad Olbia-Tempio (49,5%). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche il 2013 dei modenesi non è stato per niente male. Modena infatti si colloca all'undicesimo posto, con un grado di tweet felici pari al 70,8%. Unica nota dolente è il trend, in ribasso rispetto all'indagine del 2012 con una variazione negativa di 8 punti percentuali. Modena è quarta in regione, dietro Parma, Reggio Emilia e Bologna e così come le città vicine ha fatto registrare un picco di felicità tra aprile e maggio e un minimo tra settembre e ottobre. Tweet metereopatici? Possibile. Ad ogni modo, se siete interessati all'umore dei vostri conterranei è anche possibile monitorarlo quotidianamente grazie alle app scaricabili sul sito di Voices from the Blogs. #chiedimisesonofelice

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 71 nuovi positivi, di cui 48 asintomatici. A Modena focolaio in un prosciuttificio

  • Covid. Altri 18 contagiati nel focolaio del salumificio di Castelnuovo

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Frontale nelle campagne di Soliera, muore un ragazzo di 20 anni

  • Contagio, 7 casi nel modenese. Uno è in ospedale

  • Forno rumoroso in centro storico, sequestrati i locali per la produzione

Torna su
ModenaToday è in caricamento