Giovedì, 29 Luglio 2021
Economia

Formazione dei manager, Ferrari si affida ancora alla Business School dell’Università di Bologna

Nei prossimi tre anni il Corporate MBA raddoppia con un master anche per i giovani dirigenti

Ferrari ha rinnovato per tre anni l’accordo con BBS, la Business School dell’Università di Bologna, per rafforzare le attività di formazione delle proprie persone. Oltre all’EMBA (Executive Master of Business Administration) dedicato ai profili executive, giunto alla sua terza edizione, quest’anno è stato inaugurato il Global MBA per accrescere le competenze dei manager più giovani nei campi della trasformazione digitale, della globalizzazione e della sostenibilità.

Entrambi i master sono stati creati sulla base delle esigenze formative specifiche di Ferrari, grazie alla stretta collaborazione fra la Direzione della Casa di Maranello, la direzione dei master e il corpo docente di BBS. Il programma accademico specialistico rafforza le competenze manageriali e l’approfondimento dei contesti e delle problematiche affrontate dalle varie Direzioni della Società, garantendo così un legame diretto e continuo fra la discussione d’aula e la realtà lavorativa.

Nell’edizione di quest’anno saranno nuovamente organizzate delle visite in aziende leader e dei momenti di confronto con imprenditori e manager di primo piano nello scenario nazionale e internazionale. I partecipanti del Global MBA avranno invece l’opportunità di applicare quanto appreso attraverso dei progetti che si terranno presso altre imprese.

I master di Ferrari e BBS intrecciano formazione e tecnologie di ultima generazione, offrendo la possibilità a docenti e studenti di interagire da remoto come in aula, grazie all’utilizzo di visori di realtà virtuale.

Michele Antoniazzi, Chief Human Resources Officer, ha dichiarato: “Ferrari e BBS hanno disegnato due percorsi che dotano i nostri colleghi degli strumenti più avanzati per comprendere e vincere le sfide contemporanee. Anche così ci assumiamo la responsabilità di consegnare alla Ferrari le professionalità migliori per cogliere le opportunità che nasceranno in futuro nel nostro settore”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formazione dei manager, Ferrari si affida ancora alla Business School dell’Università di Bologna

ModenaToday è in caricamento