menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aceto Balsamico, Due vittorie aderisce al Consorzio di Tutela

Maletti: “Siamo davvero felici di poter contribuire ad aumentare il valore del Consorzio e a collaborare nel perseguire i comuni obiettivi di tutela della qualità e dell'eccellenza”

Aceto Balsamico di Modena IGP Due Vittorie aderisce al Consorzio Tutela dell'Aceto Balsamico di Modena. In questo modo la Due Vittorie e il Consorzio si rafforzano vicendevolmente, nel perseguire gli obiettivi fondamentali della tutela della qualità di un prodotto straordinario quale è l'aceto balsamico di Modena Igp, uno degli ambasciatori più fieri dell'agroalimentare italiano nel mondo.

Siamo davvero felici di poter contribuire ad aumentare il valore del Consorzio e ad aiutarlo nel perseguire i comuni obiettivi – dichiara Michele Maletti, figlio del fondatore dell'azienda Davide Maletti e responsabile commerciale Italia -. Noi crediamo da sempre che l'unione faccia la forza, specialmente in momenti economicamente difficili come quello che stiamo attraversando. Il futuro dell'Italia – prosegue Maletti - passa inevitabilmente dal fare rete e siamo contenti di entrare a far parte della storia del consorzio con la nostra qualità che è rimasta invariata negli anni”.

L'azienda è presente in 66 paesi al mondo, con un forte radicamento nel mercato italiano, in particolare nella Grande Distribuzione Organizzata dove si colloca al primo posto per valore nel formato 250ml.

E Due Vittorie non si ferma qui. Nel rispetto della propria storia l'azienda di Soliera continua a puntare altri ambiziosi traguardi, avendo sempre nell'eccellenza e nella qualità le proprie stelle polari. E nonostante il momento economico di crisi e incertezza la Due Vittorie non smette di investire: prossimamente potrà inaugurare la nuova sede di Lesignana, che sarà interamente vocata a sostenibilità e industria 4.0.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento