rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Economia Marzaglia / Via Emilia Ovest

Sciopero Fiom, via Emilia Ovest bloccata da 800 operai

Tute blu in fermento in tutta la provincia: stamattina centinaia di operai hanno paralizzato il traffico arrivando anche a battibeccare con gli automobilisti: domani sciopero a Castelfranco

Traffico in tilt stamattina in via Emilia Ovest: centinaia di operai metalmeccanici della Fiom hanno bloccato il traffico all'altezza della Caprari causando gravi disagi alla circolazione. In alcuni, casi sono anche volate parole di fuoco tra gli automobilisti i manifestanti. Questa contestazione rientra nelle iniziative organizzate dalle tute blu contro "la pretesa di Federmeccanica di ridurre il livello di rappresentanza della Fiom/Cgil all’interno delle aziende, in quanto non più firmataria del contratto nazionale a partire dal primo gennaio di quest’anno". Se nella giornata di ieri hanno protestato i lavoratori delle aziende metalmeccaniche della zona Crocetta/Torrazzi con un corteo lunga la corsia nord della tangenziale, dalle 10 alle 11:30 di stamane è stato il turno degli operai delle aziende Rossi, Caprari, Tetrapack, Stilma, Salami e Safim. Domani, invece, a Castelfranco Emilia il lavoro si fermerà per tre ore nelle principali aziende metalmeccaniche tra cui Glem Gas, Manitou, OMG, Poclain Idraulics, Oil & Steel. Lo sciopero (dalle 8.30 alle 11:30) sarà in concomitanza con un corteo che si concluderà in municipio, dove il sindaco Stefano Reggianini riceverà una delegazione dei manifestanti che chiederanno un Ordine del giorno da sottoporre all'approvazione del prossimo Consiglio comunale sui temi della democrazia nei luoghi di lavoro, della rappresentanza sindacale e della difesa del contratto nazionale di lavoro.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero Fiom, via Emilia Ovest bloccata da 800 operai

ModenaToday è in caricamento