rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Politica Ponte Alto / Stradello Anesino Nord

Amianto alla Festa Pd di Ponte Alto, nuova offensiva M5S

I grillini: “La festa a Ponte alto é in allestimento. Ma l'amianto delle coperture non é ancora stato rimosso e ci lavorano sotto e intorno. L'Ispettorato del lavoro e l'ASL sono intervenuti per far utilizzare i dispositivi di sicurezza a chi sta allestendo la festa Pd?”

“Amianto a Ponte Alto: sono passati più di 50 giorni da quando a maggio abbiamo portato all'attenzione pubblica il caso delle due enormi coperture in amianto presenti all'interno dell'area in cui il Pd organizza le proprie feste. Ma nessuna bonifica è stata ancora avviata, come invece era stato promesso dallo stesso Pd sui giornali e in Consiglio comunale rispondendo a una nostra interrogazione”.

Il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle Modena torna sul caso delle coperture in eternit presenti nell'area di Ponte Alto, luogo in cui fra poco più di un mese aprirà la festa provinciale Pd. I grillini rinverdiscono così una polemica che era stata portata anche in Consiglio Comunale, con la promessa dei vertici dem di una bonifica in termini utili per l'apertura della kermesse estiva.

“L'aspetto più preoccupante e imbarazzante di questa vicenda - osserva il gruppo M5S Modena - è l'interesse che il Pd dimostra verso i lavoratori che in questi giorni sono alle prese con l'allestimento della festa. Infatti, sotto e intorno le coperture (di cui una presenta numerosi fori e fessurazioni, e che rendono la struttura soggetta al rischio di “rotture” e diffusione di fibre pericolose per la respirazione) si stanno svolgendo dei lavori per allestire gazebo e strutture, oltre all'utilizzo di una delle due coperture in eternit come deposito per materiali e attrezzature”.

Il Pd, già nel settembre scorso, aveva però dichiarato che i tecnici intervenuti a Ponte Alto non avevano ravvisato pericoli né per i visitatori, né per gli operai che lavorano intorno alle strutture. Ma per il M5S la questione assume ovviamente i contorni di un'arma politica: “L'ispettorato del lavoro e il Dipartimento di Sanità Pubblica SPSAL sono intervenuti per far utilizzare i dispositivi di sicurezza a chi sta allestendo la festa? Vogliamo accertarcene per tutelare la loro salute e siamo pronti a segnalare a chi di dovere la situazione se essa non viene normalizzata. Ma la domanda principale é quando verra rimosso l'amianto? Non vorremmo che le ragioni di partito e i profitti della festa fermassero la bonifica. Non vorremmo cioè avere due pesi e due misure, a danno di lavoratori, visitatori e residenti della zona”, chiosa il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle Modena.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amianto alla Festa Pd di Ponte Alto, nuova offensiva M5S

ModenaToday è in caricamento