Politica

Beatrice De Maio saluta la Lega, nasce il gruppo "Modena Sociale"

L'addio della consigliera eletta con il Carroccio a seguito delle posizioni del partito a livello nazionale sul Green pass

La consigliera comunale Beatrice De Maio ha lasciato Lega Modena per costituire il nuovo monogruppo consiliare Modena sociale. La variazione, formalizzata nella giornata di martedì 21 settembre, è stata comunicata all’Assemblea durante la seduta di oggi, giovedì 23settembre, dal presidente Fabio Poggi.

Alla luce del cambiamento, De Maio ora ha anche il ruolo di capogruppo. Nei prossimi giorni verrà definita la nuova composizione delle commissioni consiliari.

Il gruppo leghista è ora composto da 5 consiglieri, a fronte dei 7 eletti nel 2019. Neimesi scorsi aveva lasciato Antonio Baldini, poi approdato a Fratelli d'Italia, mentre oggi De Maio sceglie la strada autonoma. La consigliera spiega così la propria decisione. "Giovedì 14 settembre il Consiglio dei Ministri ha votato IL DL che estende  l’obbligatorietà del cosiddetto Green Pass a tutti i luoghi di lavoro, sia nel settore pubblico che privato, studi professionali compresi. Il giorno prima il Senato aveva approvato la conversione in legge del Decreto precedente che ha istituito il Green Pass come strumento di controllo; in entrambi i casi la Lega ha votato a favore, senza ottenere nessuna modifica e avvallando, di fatto, l’istituzione di un obbligo vaccinale “mascherato”, senza una reale e doverosa assunzione di responsabilità da parte dello Stato, quanto agli effetti dei vaccini stessi". 

"La partecipazione del mio partito, la Lega, al governo Draghi, era stata per me fonte di delusione e  di forti dubbi ma ora questo ennesimo provvedimento inaccettabile mi obbliga a mettere in discussione la mia permanenza nella Lega che era un partito di base popolare e di ispirazione sovranista quando sono entrata a farne parte, oggi ritengo che quella base e quella ispirazione siano venute meno e che il partito si sia allineato in toto alle tesi di Confindustria, come dimostrano lo sblocco dei licenziamenti e I provvedimenti relativi al Green Pass".

"A malincuore, ho comunicato ai vertici locali che nei prossimi giorni formalizzerò la mia uscita dal partito e dal gruppo consiliare della Lega Modena, in cui ho lavorato dal giorno della mia elezione, nel maggio 2019, ringrazio i colleghi consiglieri per lo spirito di collaborazione con cui abbiamo lavorato  ed i militanti della Lega che ci hanno supportato. Continuerò ad operare in Consiglio, per i cittadini modenesi e per coloro che mi hanno sostenuta fino ad oggi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beatrice De Maio saluta la Lega, nasce il gruppo "Modena Sociale"

ModenaToday è in caricamento