menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pressioni in campagna elettorale, Bonaccini indagato per abuso d'ufficio

Inchiesta a Ferrara dopo l'esposto presentato dal sindaco di Jolanda di Savoia

Stefano Bonaccini, proprio ad un anno dalle elezioni regionali che lo hanno visto trionfare, risulta indagato per abuso d'ufficio, per una vicenda avvenuta nel corso della campagna elettorale. Lo riporta Il Resto del Carlino. I fatti riguardano il territorio ferrarese e più nello specifico il comune di Jolanda di Savoia: è stato il sindaco Paolo Pezzolato a presentare un esposto alla Procura della Repubblica di Ferrara, segnalando e allegando l'audio di una telefonata di Bonaccini, che avrebbe assunto toni minacciosi.

Il motivo del nervosismo dell'allora candidato presidente sarebbe da ricercarsi nella decisione del vicesindaco del piccolo centro, Elisa Trombin, di fornire il proprio appoggio alla rivale leghista Lucia Borgonzoni, candidandosi nelle sue liste dopo aver rifiutato di sostenere Bonaccini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la provincia di Modena sarà "zona rossa" da giovedì 4 marzo

Attualità

Zona rossa: a Modena asili, nidi e parrucchieri chiusi da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento