Politica

Elezioni provinciali, sarà una sfida tra Tomei e Palazzi per la presidenza

Presentate liste e candidature. Quattro i raggruppamenti in corsa per il voto del 31 ottobre, che sulla carta vede già sicura l'elezione dell'attuale sindaco di Polinago Giandomenico Tomei

Sono Giandomenico Tomei, sindaco di Polinago, e Sandro Palazzi, sindaco di Finale Emilia, i candidati per l'elezione del presidente della Provincia, mentre saranno quattro le liste per il Consiglio provinciale.  Candidature e liste sono state presentate, giovedì 11 ottobre, all'Ufficio elettorale della Provincia di Modena in vista delle elezioni che si svolgeranno mercoledì 31 ottobre nella sede della Provincia di Modena; voteranno 707 "grandi elettori", tutti i sindaci e i consiglieri comunali che saranno chiamati eleggere il nuovo presidente e i 12 componenti del Consiglio provinciale.

La liste per l'elezione dei consiglieri e relativi candidati sono “Insieme per una nuova provincia” che candida a consigliere Gian Carlo Muzzarelli, Maria Costi, Fabio Braglia, Paola Guerzoni, Massimo Paradisi, Caterina Rita Liotti, Luca Prandini, Federica Nannetti, Roberto Solomita, Maurizia Rebecchi, Roberta Zanantoni e Zaniboni, Monja; “Unione Modena Civica-Uniamoci” candida Geminiano Benassi, Teresa Falanga, Simona Magnani, Marina Messori, Antonio Platis e Marco Rubbiani; "Civicamente Modena" candida a consigliere Enrico Diacci, Silvia Santunione, Mauro Smeraldi, Elena Ronchetti, Marco Vitali e Anna Azzi, mentre la lista "Progressisti e civici per Modena" candida Rita Bellei, Claudia Bellucci, Marco Cugusi, Marco Giovanelli, Stefano Lugli e Morena Minelli.

Sono in corso le verifiche sull'ammissibilità delle candidature previste dalla legge di riordino delle Province che tutela la parità di genere: nelle liste, infatti, nessuno dei due sessi può essere rappresentato in misura superiore al 60% del numero dei candidati. Sono eleggibili alla carica di presidente, inoltre, i sindaci non in scadenza nei prossimi 12 mesi, mentre sono eleggibili alla carica di consigliere provinciale i sindaci e i consiglieri comunali.  

Il corpo elettorale provinciale di Modena è suddiviso in sei fasce demografiche al fine di proclamare gli eletti con il metodo del voto ponderato che assegna un peso diverso ai comuni a seconda del numero di abitanti.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni provinciali, sarà una sfida tra Tomei e Palazzi per la presidenza

ModenaToday è in caricamento