rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Politica Cittanova / Strada Pomposiana

Marzaglia, bosco di pini ed ex frantoio abbandonati: "Il Comune vuole recuperarli?"

A chiederlo è il consigliere comunale Marco Chincarini (Per me Modena) “il recupero di aree degradate è tra i temi del PSC. Gli abitanti della zona in cui si trova il frantoio hanno forte interesse nel recupero” 

“Degrado, incuria e zone periferiche del capoluogo in cui si lamenta un certo distacco e scarso interesse da parte di chi amministra la città.” È Marco Chincarini di Per me Modena a sollevare la questione nei confronti di situazioni che meriterebbero più attenzione, interrogando il consiglio su Marzaglia. In primo luogo lo stato d’abbandono in cui versa il bosco di pini strobo nei pressi dell’autodromo. “L’incuria dell’area può essere pericolosa per la zona avendo un elevato rischio d’incendio – fa notare – Considerato quindi che l’area è indicata anche dalla Protezione Civile come ‘Area di accoglienza scoperta per tutti i tipi di evento calamitoso’ e che viene definita di interesse ambientale conservativo naturalistico, chiediamo al Sindaco e all’Assessore all’Ambiente se esistono piani d’intervento programmati e se non si ritiene necessario un intervento urgente data la situazione. Ma pure se la condizione in cui si trova il bosco non rappresenta un pericolo per chi vi si avventura o per l’attività di camping adiacente (data questa possibilità per la presenza dell’autodromo). Infine sarebbe opportuno chiarire se sono valutati strumenti di manutenzione alternativi e se eventualmente è prevista l’apertura di tale area alla cittadinanza in maniera fruibile”

Ma c’è anche un altro aspetto su cui Per me Modena - in virtù del fatto che tra i temi principali del PSC c’è il recupero di aree trascurate - invita l’Amministrazione ad offrire delucidazioni: il degrado in cui si trova il vecchio frantoio nell'area del Parco Fluviale a Marzaglia Vecchia in fondo a Via della Chiesa. “E’ risaputo che l’area risulta abbandonata da anni, anche se in passato è stata sede per iniziative e momenti aggregativi.  Considerato quindi che il Comune deve o dovrebbe operare per prevenire il degrado del territorio ci permettiamo alcune considerazioni a riguardo. Gli abitanti della zona, ad esempio spesso si sono dimostrati interessati al recupero dell’area, mentre ci sono associazioni che svolgono attività nel parcheggio del percorso natura adiacente. Se la struttura fosse recuperata in tempo potrebbe essere di rilancio per la rivitalizzazione di Marzaglia oltre che integrarsi con il percorso natura adiacente (es. punti d’osservazione panoramici). Oppure promuovere eventuali attività innovative (es. parkour, arrampicata) che un’Amministrazione ‘attenta’ dovrebbe incentivare anche attraverso progetti nuovi e sperimentali. Sarebbe quindi opportuno conoscere e sapere dal Sindaco e dall’Assessore competente se sono stati avviati dei contatti con i proprietari del frantoio, e se esiste un’idea di sviluppo e di riqualificazione di quel punto preciso”, conclude Chincarini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marzaglia, bosco di pini ed ex frantoio abbandonati: "Il Comune vuole recuperarli?"

ModenaToday è in caricamento