Venerdì, 23 Luglio 2021
Politica

Cispadana, la Regione: "Tracciato definitivo nel 2019, nessuno può fermarci"

L'Assessore Donini rivendica il piano opere dell'Amministrazione emiliano-romagnola: "Attenti all'ambiente, ma vogliamo creare opportunità di sviluppo"

Per quanto riguarda la Cispadana, "il 2019 sarà l'anno in cui si definirà il progetto definitivo e il piano economico-finanziario, con il contributo della società che ha vinto la gara. Poi si dovrà arrivare anche lì al cantiere". Parola di Raffaele Donini, assessore regionale ai Trasporti, impegnato ormai da mesi in un braccio di ferro col nuovo Governo sulle infrastrutture in Emilia-Romagna. Il nuovo colore politico del panorama govenrativo, infatti, non è un elemento che va sottovalutato quando si parla di grandi opere.

"Noi continuiamo a realizzare il nostro piano strategico, nessuno può impedircelo – avverte però con fermezza Donini questa mattina a margine di una conferenza stampa in Comune a Bologna - e nessuno può imputarci di non essere stati attenti alla sostenibilità ambientale in questi anni, perchè da soli abbiamo cancellato la metà del nostro fabbisogno infrastrutturale, abbiamo approvato la gara del ferro e la legge urbanistica che limita il consumo di suolo". 

In altre parole, rivendica Donini, "siamo amministratori attenti all'ambiente, ma vogliamo anche creare opportunità di sviluppo. Se siamo cresciuti tanto in questi anni e sono ripartiti gli investimenti, con tante imprese che continuano a venire in Emilia-Romagna, è perchè qui si fa sul serio sul piano delle infrastrutture". 

In questi anni, aggiunge l'assessore, "abbiamo fatto un lavoro eccezionale, in collaborazione con tutti i livelli istituzionali, compreso il Governo precedente. Abbiamo sbloccato il Porto di Ravenna, che tra l'altro ha già avuto la registrazione della Corte dei Conti e ormai siamo in dirittura d'arrivo anche per il cantiere. Abbiamo cantierato il People Mover, un altro tassello importante del nodo di Bologna, che vedrà l'inaugurazione il prossimo anno. Sempre il prossimo anno inaugureremo il Trasporto rapido costiero (Trc) in Romagna e partirà il cantiere della bretella Campogalliano-Sassuolo: ormai manca solo il progetto esecutivo e l'avvio dei lavori", sottolinea Donini.

(DIRE)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cispadana, la Regione: "Tracciato definitivo nel 2019, nessuno può fermarci"

ModenaToday è in caricamento