Politica Corso Camillo Benso Conte di Cavour

Muzzarelli sullo sgombero dell'ex cinema Cavour: "La legalità è un bene di tutti"

Il sindaco: "Giusto che la Curia possa ricominciare l’iter per realizzare nell’edificio la mensa dei poveri"

“Credo sia giusto che la Curia possa recuperare la disponibilità dell’immobile e che possa ricominciare l’iter per realizzare la mensa dei poveri, bloccato dall’occupazione abusiva”.  Lo ha affermato il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli rispetto allo sgombero del cinema Cavour.

Avvenuto nella mattinata di giovedì 12 aprile, lo sgombero è stato disposto da magistratura e Forze dell’ordine con la collaborazione della Polizia municipale per quanto di competenza, soprattutto cioè per aspetti inerenti la viabilità, per agevolare l’accesso dei residenti alle abitazioni e degli studenti al plesso scolastico in zona.

“La nostra posizione – ha aggiunto il sindaco Muzzarelli - è chiara da sempre, per chi la vuole ascoltare e rispettare: noi parliamo con tutti, ma non siamo disposti ad accreditare comportamenti illegali e ovviamente non intendiamo subire atteggiamenti ricattatori.  La legalità è un bene di tutti. Ed è un bene che venga fatta rispettare”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muzzarelli sullo sgombero dell'ex cinema Cavour: "La legalità è un bene di tutti"

ModenaToday è in caricamento