Arriva Salvini in centro, gli anarchici organizzano un presidio di protesta

Nuovo raduno in piazza Pomposa, a pochi metri da piazza Matteotti dove nel primo pomeriggio del 3 maggio arriverà il leader della Lega per un comizio elettorale

Il centro storico di Modena si prepara ad una nuova giornata di tensione, dopo il pomeriggio disastroso del 25 Aprile. I gruppi anarchici che fanno riferimento al circolo Ligéra di piazza Pomposa, infatti, hanno indetto una manifestazione per contestare l'arrivo di Matteo Salvini in città. Il leade della Lega - impegnato incessantemente nel tour elettorale - sarà infatti in Emilia venerdì 3 aprile e farà tappa a Modena per un comizio fissato per le ore 14.30 in piazza Matteotti.

Gli anarchici scrivono sui loro canali social: "Salvini vorrebbe venire a fare un comizio in piazza Pomposa, lo stesso luogo in cui si trova il laboratorio anarchico Ligéra e da cui è partito il corteo del 25 aprile. Non a caso sempre il 25 aprile Salvini ha promesso la riapertura dei lager di Modena, Milano, Gradisca e Macomer entro ottobre. A fronte di questa provocazione saremo presenti in strada di fronte al Ligéra per 24 ore, dalla sera di giovedì 2 maggio alle 18:30 alla sera di venerdì 3 maggio con interventi, cibo, musica e proiezioni. Rancore e paura non passeranno. Salvini in Pomposa non sei il benvenuto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Massima allerta dunque per le forze dell'ordine, che venerdì saranno impegnate su due fronti - per altro distanti appena 200 metri - per garantire la sicurezza. Non è previsto un corteo come quello di cinque giorni fa, bensì un presidio fisso, al quale non è ancora dato sapere quante persone prenderanno parte e , soprattutto, se sarà organizzata la presenza di soggetti violenti come quelli protagonisti dei vandalismi del 25 aprile, per altro provenienti da fuori Modena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale e grandine, una furia in piena notte si abbatte sulla provincia

  • Compie atti osceni e palpeggia una ragazzina al GrandEmilia, arrestato un 40enne

  • Festa de L'Unità, prime anticipazioni sugli spettacoli di Ponte Alto

  • Furto e aggressione con una mazza chiodata, modenese ferito in spiaggia

  • Coronavirus, individuati 56 nuovi casi positivi. Due i decessi

  • Si masturba in piazza, fermato accanto al palco del Radio Bruno Estate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento