"Sei come Belsito", Nicola Rossi querela i segretari del Carroccio

L'ex esponente del Carroccio e attuale capogruppo di Lega Moderna era stato paragonato dai segretari padani all'ex tesoriere padano Francesco Belsito: scatta la querela per diffamazione

Nicola Rossi, Lega Moderna

"Nicola Rossi, più che a Maroni, si può dire sia stato affine a Belsito". Queste le parole rilasciate mezzo comunicato stampa il 9 aprile scorso dai segretari della Lega Nord Modenese Riad Ghelfi (provincia) e Stefano Bellei (città) in merito alla gestione passata dei fondi del gruppo consiliare del Carroccio nel Municipio di Modena: i due leader leghisti hanno denunciato 21mila euro spesi per "per operazioni di immagine personale, senza far vedere una lira al partito". Al diretto interessato non è per niente andato giù il fatto di essere accostato all'ex tesoriere della Lega, tanto che non ha perso tempo a querelare per diffamazione: "Purtroppo - ha spiegato Nicola Rossi - sono obbligato a procedere in tal senso in quanto il mio assurdo accostamento ad un personaggio ai disonori della cronaca politica italiana ed internazionale fatto da parte dei segretari cittadino e provinciale della Lega Nord per l'Indipendenza della Padania, è di una gravità assoluta ed intollerabile per chi fa della integrità morale e della onestà il suo credo di vita - ha concluso - Il tutto con l'aggravante del ruolo politico che ricopro e che mi vede quotidianamente impegnato contro l'immoralità nella politica e della politica".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale e grandine, una furia in piena notte si abbatte sulla provincia

  • Compie atti osceni e palpeggia una ragazzina al GrandEmilia, arrestato un 40enne

  • Festa de L'Unità, prime anticipazioni sugli spettacoli di Ponte Alto

  • Furto e aggressione con una mazza chiodata, modenese ferito in spiaggia

  • Coronavirus, individuati 56 nuovi casi positivi. Due i decessi

  • Si masturba in piazza, fermato accanto al palco del Radio Bruno Estate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento