Regione autonoma del Kurdistan e Assemblea legislativa: al via il "Patto d'amicizia"

Un Patto d'amicizia, che conferma la vicinanza del Parlamento regionale al popolo curdo. Presidente Saliera: “Sul dramma del popolo curdo non devono calare il silenzio e l’oblio”

L’Assemblea legislativa regionale si conferma al fianco del popolo curdo.

Per rafforzare la reciproca conoscenza e cooperazione all’insegna della salvaguardia della libertà e della solidarietà, della tutela dell’identità etnica, religiosa, culturale, sociale, linguistica e storica, in questi mesi la presidente del Parlamento regionale dell’Emilia-Romagna, Simonetta Saliera, e la sua omologa della “Regione autonoma del Kurdistan (in Iraq)”, Rewaz Fai q Hussein, hanno sottoscritto un “Patto di amicizia” tra le rispettive istituzioni.

“Sul dramma del popolo curdo non devono calare il silenzio e l’oblio: la nostra Regione conferma i propri valori di democrazia e di impegno a fianco dei popoli che soffrono- spiega Saliera, che lo scorso 12 ottobre aveva partecipato alla manifestazione organizzata a Bologna dal “Comitato di solidarietà del Rovaja in Europa”. - Da tempo abbiamo un rapporto di collaborazione e di impegno con l’Istituto di cultura curdo in Italia proprio per far conoscere il dramma che da secoli colpisce questo popolo e le tante responsabilità che anche l’Occidente ha in questa vicenda”.

Attraverso la reciproca collaborazione su temi come impegno per il rispetto dei diritti umani delle minoranze religiose, valorizzazione del patrimonio artistico e naturale, impegno per investimenti e ricostruzione a partire dal settore agricolo ciò che si vuole fare è non far passare in silenzio il dramma del popolo curdo.

Apprezzamento per il “Patto di amicizia” sottoscritto dalle presidenti Saliera e Rewaz Fai q Hussein è stato espresso da Soran Ahmad, presidente dell'istituto di cultura curda in Italia, e da David Isamaden, rappresentante dei curdi a Bologna, che hanno ringraziato la presidente dell'Assemblea legislativa per il suo impegno e la sua sensibilità.

 “Ringrazio la presidente Saliera- David Isamaden, rappresentante dei curdi a Bologna-  per questo importante protocollo di intesa e di amicizia con il popolo curdo, atto che in questo momento difficile per il nostro popolo assume un significato molto importante”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pancaldi, non ce l'ha fatta lo scooterista di 55 anni

  • Coronavirus, 69 nuovi casi in regione. La metà tra Bologna e Reggio Emilia

  • Covid, 6 casi nel modenese. Un nuovo ingresso in terapia subintensiva

  • Covid, famiglie e imprese dovranno segnalare i rientri dall'estero. Poi quarantena in hotel

  • Contagio Trovati 15 nuovi casi nel modenese: erano già quasi tutti in isolamento

  • Si scaglia contro la moglie e la pesta in piazza, arrestato dalla Polizia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento