Patto di stabilità, a disposizione quasi 9 milioni per nuovi investimenti

Patto di stabilità, sbloccati oltre 53 milioni di potenzialità per Comuni e Province dell'Emilia-Rmagna. Saliera: "Un contributo fondamentale alla ripresa economica". Dal 2010 circa 800 milioni resi disponibili grazie all'accordo tra Regione ed Enti locali

Simonetta Saliera

Pagamenti e investimenti per oltre 53 milioni. A tanto ammonta lo sblocco di potenzialità di spesa per investimenti e il saldo di fatture a creditori di Comuni e Province, approvato dalla Giunta regionale. “Si tratta di risorse che, in assenza dell’intervento della Regione, Comuni e Province non avrebbero potuto utilizzare a causa dei vincoli statali: in questo modo, invece, insieme agli Enti locali possiamo dare un contributo fondamentale alla ripresa economica e alla difesa e alla creazione di posti di lavoro”, spiega Simonetta Saliera, vicepresidente e assessore al Bilancio della Regione Emilia-Romagna, che ricorda, inoltre, come “già lo scorso marzo la Regione fece un analogo intervento pari a 150 milioni di euro, già liquidati alle aziende private con indubbio beneficio al sistema economico in debito cronico di liquidità. Con l’intervento di oggi sono circa 800 i milioni di euro che la Regione ha rimesso in circolo dal 2010, anno di approvazione della legge regionale sul patto di stabilità territoriale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nello specifico in provincia di Piacenza arriveranno risorse pari a circa 5,3 milioni di euro; 5 a Parma; 5 a Reggio Emilia; 8,7 milioni in provincia di Modena; 9 a Bologna; 2,6 a Ferrara; 7,2 in provincia di Ravenna; 7 a Forlì-Cesena e 4,1 a Rimini. Per il territorio modenese i comini interessati sono i seguenti:​ Castelnuovo Rangone 60.000, Castelvetro di Modena 286.792, Fiorano Modenese 584.533, Formigine 500.000, Maranello 546.411, Modena 3.233.530, San Cesario sul Panaro 141.352, San Prospero 61.170, Sassuolo 1.138.477, Serramazzoni 207.976, Vignola 625.767. Anche la stessa Provincia di Modena potrà beneficiare di 1.331.849 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piatto dell'anno 2021, Massimo Bottura sperimenta e vince ancora

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, 1.413 contagi in regione. A Modena i numeri raddoppiano

  • Coronavirus. 1.212 nuovi positivi e 14 decessi in regione. Modena prima provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento