Mercoledì, 22 Settembre 2021
Sport

Nuoto, modenesi alla Granfondo 5 Terre e all'Attraversata di Messina

In mancanza di iniziative Fin,  l’attività del nuoto in acque libere continua vede i modenesi a percorrere la penisola con le proposte dei circuiti extrafederali.

Riomaggiore (SP) - Si è svolta domenica la “Granfondo delle 5 terre” la prima tappa sulle lunghissime distanze, sempre superiori ai 15 km, che appartengono al circuito Granfondo Italia, organizzata dalla NAL che prevede la partecipazione di numeri chiusi e ristretti di atleti, garantendo la sicurezza dei nuotatori assegnando a ogni atleta un canoista/barcaiolo che lo segue per tutto il percorso, occupandosi anche dei rifornimenti da passargli e consigliandolo sulle traiettorie da tenere.

Con una temperatura del mare attorno ai 24-25 gradi e il cielo coperto, gli atleti hanno trovato le condizioni ideali, che si sono complicate solo dopo circa 2 ore e mezza dalla partenza quando il mare si è un po’ ingrossato e le onde hanno rallentato l'andatura.

Esordio sulla distanza per Jessica Foroni (Sea Sub) che ha nuotato i 16 km da Riomaggiore a Punta Mesco, con arrivo a Monterosso, in 4 ore e 30', tempo che le ha consentito di ottenere un'ottima terza posizione assoluta e aggiudicandosi la classifica femminile.

Messina - Si è invece tenuta ieri, di lunedi, la traversata non competitiva dello stretto organizzata da Swimming Travel di Luciano Vietri. La traversata, è partita da Messina per arrivare in Calabria e ha visto la partecipazione dell'atleta modenese della Sea Sub Anna Ismail. La traversata dello stretto, gara epica per le condizioni marine spesso sfavorevoli, è partita con un forte maestrale, che fortunatamente si è calmato verso la metà del tragitto che gli atleti hanno percorso in circa 1 ora, e come tutte le manifestazioni non competitive senza cronometraggio e classifiche.

Jessica Foroni-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuoto, modenesi alla Granfondo 5 Terre e all'Attraversata di Messina

ModenaToday è in caricamento