menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Modena Arezzo 3 - 1 | Canarini in svantaggio ribaltano il risultato

Sembrava partita male la giornata del Modena passato in svantaggio al 21', poi Zaro pareggia, Gerli ribalta nella ripresa e Sodinha la chiude

Vincono i canarini al ‘Braglia’ dopo la caduta contro la Fermana. Tre punti importanti per mantenere un buon margine nei confronti della FeralpiSalò e difendere il quarto posto. Partita vivace nel primo tempo, con i canarini che hanno qualche occasione in più, ma l’Arezzo si difende e si mostra anche pericoloso. Il primo tentativo è proprio per gli ospiti al 4’ con Di Paolantonio che calcia una buona punizione bloccata da Gagno sotto alla traversa. Risponde il Modena con Pierini, sempre su punizione, al 12’: il pallone è insidioso e rimbalza davanti al portiere che riesce però a parare. A passare in vantaggio poi è la squadra di Stellone al 21’ quando Carletti dalla destra crossa rasoterra verso il centro dell’area dove Gagno e Zaro si vedono passare il pallone ad un centimetro dai piedi e sfilare alle loro spalle verso il secondo palo dove Perez, ad un passo dalla porta, deve solo toccare per mandare in rete. Non tarda molto ad arrivare il pareggio dei canarini proprio con Zaro che si fa perdonare al 27’ quando di testa svetta al centro dell’area su calcio d’angolo e batte Sala. C’è ancora tempo per un’occasione per parte, entrambe bloccate dai portieri, prima di andare negli spogliatoi. Nella ripresa il match parte meno vivace rispetto al primo tempo e comunque in equilibrio. Il primo tentativo arriva al 65’ con Pinna che calcia un’ottima punizione e impegna ancora Gagno. Quando ormai la partita sembrava addormentarsi verso il pareggio, arriva uno squillo di Gerli che dal limite calcia rasoterra, sorprende Sala bucando la difesa e porta in vantaggio i gialloblù al 79’. Al 92' Sodinha la chiude definitivamente ricevendo da Spagnoli completamente solo davanti a Sala, il brasiliano mette a sedere il portiere e con calma trova il modo di battere anche i difensori avversari che si erano portati in difesa della porta.

MODENA (4-3-1-2): Gagno 6; Mattioli 6, Zaro 6.5, Pergreffi 6.5, Mignanelli 6; Davì 6, Gerli 7, Prezioso 6 (62′ Muroni s.v.); Luppi 6 (89’ Ingegneri s.v.); Scappini 5.5 (62′ Spagnoli 5.5), Pierini 5.5 (75′ Sodinha 7). A disp.: Narciso, Chiossi, De Santis, Bearzotti, Varutti, Corradi, Rabiu, Castiglia, Monachello. All.: Mignani

AREZZO (4-3-1-2): Sala; Luciani (83’ Di Grazia), Sbraga, Kodr (90’ Karkalis), Pinna; Altobelli (67′ Ventola), Di Paolantonio, Arini; Iacoponi; Carletti, Perez (67′ Cutolo). A disp.: Melgrati, Benucci, Sussi, Zitelli. All.: Stellone

ARBITRO: sig. Collu di Cagliari

RETI: 21′ Perez, 27′ Zaro, 79′ Gerli, 92' Sodinha

NOTE: ammoniti Sbraga, Pergreffi, Di  Paolantonio, Mignanelli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ufficiale, l'Emilia-Romagna torna in zona arancione da lunedì

Attualità

Zona arancione, cosa cambia da lunedì 12 aprile a Modena

Attualità

Focolaio covid all'Ospedale di Sassuolo, positivi 15 pazienti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Appartamento in fiamme a Finale Emilia, due persone in ospedale

  • Cronaca

    Violenza domestica, 26enne di Pavullo finisce in carcere

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento