Sabato, 25 Settembre 2021
Sport

Modena Calcio, ufficiale la cessione delle quote da Kerakoll a Rivetex

E' stato ufficializzato oggi il passaggio della proprietà del Modena F.C. 2018 che passa da Kerakoll a Rivetex S.R.L.

E’ ora ufficiale il passaggio di proprietà del Modena, formalizzato all’indomani della esclusione dei canarini dai play off di Serie C. Attraverso un comunicato emanato dalla società, Kerakoll ha annunciato l’avvenuto accordo di cessione a Rivetex S.R.L. (holding finanziaria della famiglia Rivetti) della totalità delle quote della società Modena F.C. 2018 S.R.L.  

“Carlo Rivetti e la sua famiglia, appassionati di calcio e di sport - si legge nella nota del Modena -, rilevano il testimone da Romano Sghedoni che con fede, impegno e pianificazione ha creduto nello sviluppo del Modena F.C. 2018 S.R.L.  investendo in un progetto concreto, radicato sul territorio e con un grande potenziale di sviluppo sportivo e sociale”.  

“La famiglia Rivetti è da tempo legata a Modena e al suo territorio - spiega ancora il comunicato -, dove opera peraltro la società Sportswear Company S.p.A., che grazie al lavoro straordinario delle persone che ne fanno parte è diventata un importante player internazionale nel campo dell’abbigliamento maschile alto di gamma. La famiglia Rivetti, con l’acquisto delle quote del Modena F.C. 2018 vuole ribadire la sua stima e impegno per il territorio e soprattutto la riconoscenza per i successi imprenditoriali che in questa terra sono nati e si sono sviluppati, sottolineando che si tratta di un’operazione personale, tramite la holding Rivetex S.R.L, completamente slegata dalle altre attività industriali che li vede coinvolti”.  

“Si tratta di un passaggio di consegne significativo. Il Presidente del Gruppo Kerakoll e della società canarina sig. Romano Sghedoni decise nel 2018 di intraprendere questo percorso con il principale obiettivo di riportare il Modena FC alla dignità che merita, costruendo una squadra competitiva partendo dalle ceneri del precedente fallimento societario e investendo sullo sviluppo di un progetto dalle basi solide, sia da un punto di vista tecnico sportivo sia con lo sviluppo di iniziative correlate sul territorio, con particolare attenzione al mondo dei giovani”.  

“Il Presidente Sghedoni ha sempre dimostrato un forte attaccamento ai colori gialloblu, sia come tifoso che come imprenditore e ha cercato di costruire da subito un progetto organizzato con una visione di lungo periodo per garantire continuità e solidità alla società. Da sempre ha anche ripetuto di non essere più giovanissimo e che avrebbe cercato nel tempo qualcuno che potesse continuare il suo progetto sportivo e sociale, rispettando però i valori che contraddistinguono da sempre il Gruppo Kerakoll: professionalità, serietà, impegno verso la città e il territorio, oltre alla solidità finanziaria”.  

“Ora quel momento è arrivato. Da qui la scelta di fare un passo indietro e lasciare il testimone alla famiglia Rivetti che ha tutte le caratteristiche per portare avanti e valorizzare un progetto ambizioso che darà ancora più entusiasmo ai tifosi modenesi e alla città”.  

“Modena Calcio – sottolinea il Presidente Romano Sghedoni - è una società con una tradizione ed una storia importante nel panorama del calcio italiano e con un forte radicamento sul territorio. Sono certo di aver trovato nella famiglia Rivetti persone e imprenditori di ottimi principi e valori che sapranno dare continuità al percorso di crescita del club canarino. Sono sempre stato – continua Sghedoni - e sarò per sempre il primo tifoso del Modena F.C. 2018 e per questo intendo mantenere anche nel prossimo futuro un legame affettivo e una presenza costante nell’ottica della massima collaborazione tra il Gruppo Kerakoll e la Famiglia Rivetti”.  

I dettagli dell’operazione e i programmi relativi alla prossima stagione saranno resi noti in occasione della conferenza stampa che si terrà giovedì 3 giugno alle ore 16.00 presso la Sala Stampa dello Stadio Braglia”.  

Grazie a Romano Sghedoni per l'impegno di questi anni e benvenuto a Carlo Rivetti e alla sua famiglia. Appena possibile ci vediamo in Municipio per parlare del futuro della società e dello stadio", così il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, insieme all'assessora allo Sport Grazia Baracchi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modena Calcio, ufficiale la cessione delle quote da Kerakoll a Rivetex

ModenaToday è in caricamento