rotate-mobile
Sport

Modena, Novellino: "L'emergenza non mi spaventa, mi infastidisce"

Ha parlato alla vigilia di Modena-Spezia il Mister gialloblù che ha messo in particolare l'accento sui problemi fisici della squadra, decimata dagli infortuni. Altri due giocatori hanno avuto problemi negli ultimi giorni

Mister Novellino ha presentato il match di domani contro lo Spezia di Bjelica: "Penso che sia ottimo il risultato che abbiamo ottenuto col Perugia e domani affronteremo un'altra grossa squadra, costruita per vincere il campionato - ha detto il Mister gialloblù -. Questo però mi interessa fino a un certo punto perché io guardo a casa mia, dove ci sono piccoli problemi di infortunio e non riusciamo ancora a fare una formazione base. Ha avuto dei problemi anche con Gozzi, che domani non ci sarà. In questo momento loro stanno meglio di noi fisicamente e hanno espresso prima di noi belle prestazioni dal punto di vista fisico, agonistico e tecnico, con giocatori di valore. Noi dobbiamo ritrovare la via del gol e stiamo provando di tutto, ma fin quando avremo fuori giocatori importanti sarà difficile; spero di recuperarli al più presto. Credo nella voglia e nella determinazione, l'emergenza non mi spaventa, ma un po' mi da fastidio".

"Bisogna giocarsi le partite - continua Novellino -, solo così faremo bene. Il problema principale ora è ritrovare equilibri fisici dato che in questo momento stiamo arrancando e questo mi da fastidio. Ho molto rispetto per Ardemagni e per ciò che ha fatto con noi, non conosco personalmente Catellani ma so che ha tanta qualità. Quando avrò a disposizione la formazione base, non la cambierò più perché credo nella continuità anche se chi ha giocato finora ha fatto benissimo. Acosty e Gozzi non sono recuperabili. Signori è sicuramente l'uomo in più dal punto di vista tattico. Ora ha recuperato a pieno e ha grande qualità e capacità di inserimento, infatti ha avuto un'occasione anche contro il Perugia per fare gol. Dobbiamo ritrovare il giusto equilibrio".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modena, Novellino: "L'emergenza non mi spaventa, mi infastidisce"

ModenaToday è in caricamento