rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Sport Stadio Braglia / Viale Monte Kosica

Calcio, Serie B: comincia la stagione dei gialloblù a Fiumalbo

I Canarini hanno iniziato il loro ritiro a Fiumalbo con la squadra quasi al completo. Petre arriverà antro la prossima settimana mentre per il portiere Pari ha deciso di prendere tempo per valutare le opportunità

I Canarini sono partiti per Fiumalbo dove inizierà oggi stesso la loro stagione 2011/2012. Prima di salire sul pullman della società hanno però fatto sosta al Braglia dove sono stati presentati ad un discreto manipolo di tifosi che hanno voluto salutare i giocatori in modo molto caloroso nell’anno del centenario e far forse capire che le loro aspettative sono alte. Poi il gruppo e lo staff hanno raggiunto il Municipio dove hanno incontrato il Sindaco e l’assessore Marino per il saluto ufficiale. Dai membri dell’Amministrazione sono arrivate splendide parole per la società con lo scopo di far trapelare ai calciatori il messaggio dell’importanza della squadra per la nostra città.

Quest’anno anche se sugli obiettivi si va sempre cauti, ci si aspetta comunque una buona stagione, soprattutto perché la programmazione è stata fatta per gradi, rispettata e il budget per accontentare le richieste di Bergodi è stato messo a disposizione, perciò per ora tutto appare tranquillo e pronto per cominciare alla grande. L’unica vera incognita sembra ancora il portiere; dopo che è sfumato l’affare di Colombi con l’Atalanta, la società ha deciso di prendere qualche giorno per valutare attentamente il da fare: “Non abbiamo voluto prendere una decisione sbagliata – dice Pari – solo per la fretta di trovare un portiere, così aspetteremo qualche giorno”.

Per quanto riguarda Ovidiu Petre è tutto pronto per la firma, manca solo l’ok della Fifa che dovrebbe arrivare nei prossimi giorni, se così non fosse Pari si metterà al lavoro all’inizio della prossima settimana per trovare un valido sostituto. “Ho portato io Petre a Modena – dice Bergodi – e credo in lui tanto che ci metto la faccia. Speriamo che arrivi perché sarebbe la ciliegina sulla torta. Bernacci non è una scommessa, è solo da riportare agli alti livelli a cui era abituato”. Se la squadra è ormai completa e motivata è soprattutto merito del lavoro svolto dalla società e dalla storia recente: “Negli ultimi anni – dichiara Rinaldi – il Modena ha acquistato molta credibilità, così i giocatori sanno di avere delle garanzie venendo qui e sono disposti a fare anche dei sacrifici: questo ci permette di battere sul mercato tante altre società”.

Gli uomini già a disposizione di Bergodi a Fiumalbo: Guardalben, Fortunato, Bassoli, Carini, Diagouraga, Gozzi, Milani, Rullo, Perna, Ricchi, Carraro, Ciaramitaro, Dalla Bona, De Vitis, Giampà, Spezzani, Gilioli, Bernacci, Di Gennaro, Stanco e Greco.
 

Calcio, il Modena Fc parte per il ritiro

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, Serie B: comincia la stagione dei gialloblù a Fiumalbo

ModenaToday è in caricamento