rotate-mobile
Attualità

Contro le armi nucleari la fontana del Graziosi si illumina di rosso

La speciale illuminazione del monumento di Largo Garibaldi nella serata di lunedì 26 settembre per sottolineare l’adesione alla campagna promossa da Cri e Anci

Nella serata di lunedì 26 settembre la fontana del Graziosi in largo Garibaldi sarà illuminata di luce rossa per dire no alle armi nucleari; l’iniziativa è realizzata con la collaborazione di Hera servizi energia.

Con la speciale illuminazione rossa del monumento, il Comune di Modena aderisce alla Giornata Mondiale per l’eliminazione delle armi nucleari rispondendo all’appello congiunto di Croce Rossa Italiana e Associazione Nazionale Comuni Italiani a sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza di un mondo senza la minaccia di armi nucleari.

Nell’appello rivolto all’amministrazione comunale il Comitato di Modena, di fronte all’accentuarsi del conflitto in Ucraina, sottolinea l’impegno della Cri per incrementare gli sforzi affinché sia diffusa presso l’opinione pubblica la consapevolezza dell’importanza di una progressiva riduzione degli arsenali nucleari e della loro messa al bando totale, attraverso la campagna “Nuclear Experience – Croce Rossa Italiana per il disarmo nucleare” promossa appunto assieme ad Anci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contro le armi nucleari la fontana del Graziosi si illumina di rosso

ModenaToday è in caricamento