rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Attualità

Donazioni di sangue, bilancio positivo dei mesi estivi

I dati di giugno luglio e agosto chiudono in aumento. Sono 12. 552 le donazioni totali, 238 in più rispetto allo scorso anno

Chiudono a segno più i dati relativi alle donazioni estive di sangue. A rivelarlo è l’Avis provinciale che afferma che il caldo torrido e la pausa vacanziera non hanno scoraggiato i donatori modenesi che hanno puntualmente risposto agli appelli estivi assicurando la disponibilità di scorte di sangue anche in questo periodo delicato.

Con un totale di 12. 552 donazioni,  238 in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, i mesi di giugno luglio e agosto si portano tutti e tre in fascia positiva. L’aumento complessivo è stato caratterizzato da un lieve calo delle donazioni di sangue intero con 7.926 sacche raccolte mentre si conferma il trend di crescita per le donazioni di plasma e piastrine: 4.153 unità per le plasmaferesi, 229 in più dello scorso anno, e 470  piastrinoaferesi, 45 in più.

Nessuna emergenza estiva dunque per le strutture sanitarie del modenese che hanno potuto rispondere con puntualità ai bisogni quotidiani di sangue; è poi stato possibile mettere a disposizione del Centro regionale sangue della Regione Emilia Romagna 900 sacche di sangue da inviare nelle zone carenti del nostro Paese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donazioni di sangue, bilancio positivo dei mesi estivi

ModenaToday è in caricamento