rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Attualità

Concorso #abbiamonelcuore, ecco i 14 progetti vincitori

Sono più di quaranta i progetti che hanno partecipato alla seconda fase del contest, organizzato dal Gruppo Hera in collaborazione con le amministrazioni comunali della Cintura di Modena, Terre di Castelli e Montagna. Le idee orientate alla sostenibilità, selezionate dalle giurie tecniche, saranno realizzate con il supporto della multiutility

 Sono quattordici i progetti vincitori della seconda fase del concorso #abbiamonelcuore, l’iniziativa del Gruppo Hera che, in collaborazione con le amministrazioni comunali, coinvolge le comunità locali in un’azione condivisa finalizzata alla cura dell’ambiente, premiando le idee virtuose.

 Il concorso – che nella primavera 2023 si è svolto con successo a Modena e nel Distretto Ceramico – lo scorso ottobre è stato rilanciato in altri 27 comuni della provincia che fanno parte della Cintura di Modena, delle Terre di Castelli e della Montagna. Anche la risposta di questi territori è stata importante: sono infatti oltre 40 i progetti presentati da associazioni, imprese e privati cittadini che si sono messi in gioco concorrendo nelle varie categorie proposte.

Le tre giurie tecniche - una per territorio e composte da esperti del Gruppo Hera in qualità di gestore dei servizi ambientali, da referenti dei Comuni e da persone qualificate che operano nell’ambito della sostenibilità - nei giorni scorsi hanno elaborato le classifiche decretando i vincitori, che riceveranno premi in denaro o attrezzature, utili a realizzare il loro progetti in collaborazione con la multiutility e i comuni. Alle tre migliori iniziative di ciascun territorio sulle linee progettuali “Qualità raccolta differenziata”, “Utenti speciali” e “Decoro urbano” saranno assegnati premi in denaro (2.000 euro per il primo classificato; 1.200 euro per il secondo; 800 per il terzo). Per quanto riguarda invece le azioni di “Prevenzione e riduzione dei rifiuti”, sono previsti due premi in attrezzature per ogni zona, che potranno variare in base all’azione proposta: dalla fornitura di erogatori di acqua del rubinetto fino a lavastoviglie industriali per la gestione delle sagre e degli eventi.

La grande adesione al concorso, che nei territori serviti dal Gruppo Hera in provincia di Modena ha visto la partecipazione di 82 progetti in totale, dimostra come il tema della tutela ambientale sia prioritario per i cittadini, pronti a mettere a disposizione della collettività il proprio tempo e le proprie capacità progettuali testimoniando, assieme alla multiutility e alle amministrazioni comunali, come la qualità ambientale delle nostre città e dei nostri territori sia il frutto del lavoro di tutti.

Cintura di Modena

  • Eliminazione dei cestini per la raccolta indifferenziata, presentato dal Gruppo Volontari Comune di Bomporto e da realizzare nel principale parco pubblico (primo premio in denaro).
  • RIVestiTI del centro culturale Almo di Piumazzo, con l’obiettivo di riutilizzare vestiti usati (secondo premio in denaro).
  • Ritorno alla Terra di Ancescao Castelfranco Emilia, ideato per promuovere il compostaggio negli orti degli anziani, coinvolgendo anche i più piccoli (terzo premio in denaro).
  • La Citta degli Alberi e Arcispazio per l’Ambiente presentato congiuntamente dalle omonime associazioni di Castelfranco Emilia per ridurre la produzione di rifiuti da imballaggio (primo premio in attrezzature).

Unione Terre di Castelli

  • Vivi il tuo Ambiente dell’istituto comprensivo Martiri della Libertà di Zocca. Si propone di contrastare degrado e littering (primo premio in denaro).
  • Coppette? Sì grazie, idea di una cittadina, destinata alle ragazze delle scuole medie locali, che promuove le buone pratiche di riuso (secondo premio in denaro).
  • DivulghiAMO buone pratiche! del Comitato Genitori Scuole di Savignano sul Panaro che supporta gli utenti, in particolare con esigenze speciali, nella raccolta differenziata anche attraverso l’arte (terzo premio in denaro).
  • Circolo Ribalta per il pianeta dell’omonimo circolo Arci di Vignola, finalizzato alla riduzione della plastica monouso durante gli eventi (primo premio in attrezzature).
  • Riuso e Riduco della Pro Loco di Savignano sul Panaro, con l’obiettivo di ridurre la produzione di rifiuti nelle manifestazioni (secondo premio in attrezzature).

Appennino

  • Strutture e soluzioni green - La scuola si mette in gioco! della scuola primaria Ugolini di Fanano, propone laboratori orientati alla sostenibilità nel giardino scolastico e nei parchi (primo premio in denaro).
  • Patù, gioco da tavolo proposto dalla Nuova Pro Loco di Prignano sulla Secchia, è un progetto dedicato ai bambini per insegnare loro, divertendosi, come fare la raccolta differenziata (secondo premio in denaro).
  • Belli dentro puliti fuori, del gruppo informale Genitori Scuole Sestola è un progetto contro il degrado e il littering (terzo premio in denaro).
  • Riduzione imballaggi in plastica monouso per le sagre del Circolo Frassineti di Pavullo, propone l’eliminazione dei bicchieri di plastica monouso dalle manifestazioni (primo premio in attrezzature).
  • Divertiamoci insieme, salvaguardando l’ambiente dell’associazione Pro Loco di Riolunato. Prevede la riduzione dei rifiuti da prodotti monouso (secondo premio in attrezzature).

I progetti vincitori, le classifiche sono disponibili anche sul sito del Gruppo Hera al link Concorso Abbiamo nel cuore - Gruppo Hera

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorso #abbiamonelcuore, ecco i 14 progetti vincitori

ModenaToday è in caricamento