Provoca i carabinieri e poi li aggredice, 18enne in manette

E' accaduto a Pavullo, dove il ragazzo in stato di alterazione ha ferito un militare

I carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Pavull ieri pomeriggio hanno tratto in arresto un diciottenne del luogo, già noto alle forze dell’ordine, per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate.

I fatti sono avvenuti intorno alle 13.30 in via Marchiani, nei pressi della stazione delle corriere dove il ragazzo, in probabile stato di alterazione psicofisica, ha minacciato i militari di un apattuglia int ransito, mimando più volte con la mano il gesto del taglio della gola. A nulla sono valsi i tentativi di calmarlo: ha aggredito fisicamente i carabinieri fino a che non è stato accompagnato in caserma, ma anche lì si è scagliato contro i militari procurando lievi lesioni al caposervizio. 

E’ così scattato l’arresto in flagranza e il processo per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

Torna su
ModenaToday è in caricamento