Cronaca Via Fucini

Arresto alla Sacca, residente sorprende un ladro in giardino e lo mette in fuga

Un 31enne tunisino, già noto per molti reati commessi in zona, è stato bloccato ieri dopo un furto avvenuto in via Fucini. Era riuscito a rubare solo un paio di ciabatte prima di essere scoperto

La tranquillità pomeridiana di via Fucini, zona residenziale alla periferia di Modena, è stata rovinata ieri da un furto commesso in un'abitazione. E' stata l'inquilina a notare un movimento sospetto nel giardino prospiciente l'abitazione e poi a vedere chiaramente uno straniero muoversi in maniera furtiva verso la porta. La donna a quel punto ha urlato e ha così messo in fuga il malintenzionato, che ha scavalcato la siepe che divide le varie proprietà condominiali.

Il trambusto ha allertato il vicinato, con diverse persone che sono uscite di casa e hanno intercettato il ladro, riuscendo a rallentarne la fuga. Nel frattempo una pattuglia della Volante, avvisata dalla stessa residente, è arrivata velocemente in zona e ha bloccato il criminale. L'uomo aveva ancora con sè il bottino, non particolarmente prezioso: un paio di ciabatte raccolte nel giardino.

Il ladro è stato identificato in un tunisino di 31 anni, nonostate egli stesso abbia fornito agli agenti delle generalità false, nella speranza di confondere le acque. Gli accertamenti svolti in questura hanno però permesso di dare un nome e un cognome certi al malvivente, che è risultato avere alle spalle una lunga lista di precedenti, sia per reati contro il patrimonio che per spaccio di droga e invasione di edifici. Ora sarà processato per furto e avviato, burocrazia permettendo, verso l'espulsione, in quanto clandestino. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresto alla Sacca, residente sorprende un ladro in giardino e lo mette in fuga

ModenaToday è in caricamento