Ignora il divieto di dimora, mendicante arrestato davanti al "solito" discount

Il 35enne straniero era già stato arrestato qualche giorno fa, quando aveva anche sputato contro i poliziotti. Il giudice lo aveva obbligato ad allontanarsi, ma lui è tornato ad importunare i clienti del DPiù

Lo scorso 30 ottobre era stato arrestato dalla Volante davanti al discount Dpiù di via Emilia Ovest: gli agenti erano intervenuti su segnalazione di un addetto alla vigilanza in quanto lo straniero, evidentemente ubriaco, stava disturbando con atteggiamenti molesti dipendenti e clienti. In quell’occasione il 25enne gambiano si era opposto ai controlli, spintonando e sputando in faccia agli operatori. Per questo era finito in manette con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e il processo direttissimo della mattina sequenste avava visto il giudice emettere nesi suoi confronti la misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Modena, in attesa di nuova udienza.

Tuttavia, nei giorni successivi lo straniero era stato nuovamente sorpreso dagli agenti davanti al supermercato, ancora una volta ubriaco. Per questo il G.I.P. ha ritenuto opportuno disporre l’aggravamento della misura cautelare, emettendo un ordine di custodia in carcere lo scorso 7 novembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti della Squadra Mobile lo hanno intercettato proprio ieri sera, sempre  nei pressi del discount di via Emilia Ovest e lo hanno tratto in arresto. Ora si trova in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 71 nuovi positivi, di cui 48 asintomatici. A Modena focolaio in un prosciuttificio

  • Viaggia con la figlia e 32 kg di marijuana in auto, arrestato in A1

  • Covid. Altri 18 contagiati nel focolaio del salumificio di Castelnuovo

  • Frontale nelle campagne di Soliera, muore un ragazzo di 20 anni

  • Contagio, 7 casi nel modenese. Uno è in ospedale

  • Forno rumoroso in centro storico, sequestrati i locali per la produzione

Torna su
ModenaToday è in caricamento