rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Caduti in Guerra / Via San Pietro

Centro storico, fermati due giovani spacciatori di eroina

Nuova incursione della Volante nello lo spaccio al dettaglio che si sviluppa tra le vie del centro, gestito da giovani pusher tunisini. Ieri un arresto in via San Pietro e una denuncia in via della Cerca

Il copione è sempre quello. Ventenni e trentenni di origine tunisina smerciano per le vie del centro storico - dalla Pomposa alla zona di via Gallucci e lungo i viali – l'eroina al dettaglio, confezionata in dosi da uno o più grammi,  spesso fumata sui fogli di carta stagnola da giovani e giovanissimi. Modalità ben note alle forze dell'ordine, impegnate nei mesi scorsi in alcune operazioni cruciali, che tuttavia hanno solo rallentato l'afflusso di stupefacenti, certamente duro a esaurirsi.

Nella giornata di ieri gli agenti della squadra Volante sono riusciti a individuare – grazie alle segnalazioni di alcuni cittadini insospettiti dalle transazioni – altri due giovani spacciatori. Il primo, tunisino classe '86 è stato arrestato in via San Pietro alle 19.30, dopo un tentativo di fuga in bicicletta. Gli agenti lo hanno trovato in possesso di 20 grammi di eroina e per questo motivo condotto in questura e inviato a processo con rito direttissimo.

Poco più tardi, alle 23, un secondo nordaficano, connazionale del precedente è stato sorpreso in via della Cerca. Si tratta di un 23enne non in regola con il permesso di soggiorno, che deteneva cinque dosi di droga. Per lui denuncia a piede libero per spaccio e per le irregolarità legate alla presenza sul territorio nazionale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro storico, fermati due giovani spacciatori di eroina

ModenaToday è in caricamento