Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Zona Musicisti

Giovane pusher in manette, altro colpo contro lo spaccio in zona Musicisti

Arrestato dalla Polizia di Stato un 22enne con 180 grammi di marijuana: è il terzo arresto in breve tempo compiuto dalla Squadra Mobile in quella zona da cui provengono costanti segnalazioni

Continuano i servizi di appostamento della sezione antidroga della Squadra Mobile in zona Musicisti, il popoloso quartiere alle porte del centro città, dove da diverso tempo l'attenzione contro lo spaccio è alta, a seguito delle segnalazioni dei residenti. Il 5 agosto scorso, la Polizia ha tratto in arresto un cittadino del Burkina Faso di 22 anni, residente in città

Gli investigatori della Questura hanno notato il ragazzo, in compagnia di alcuni coetanei, salire a bordo di un’auto e con fare sospetto allontanarsi dal gruppo in direzione Reggio Emilia. Gli agenti hanno deciso di pedinare il veicolo fino a Rubiera, dove il ragazzo, che si presentava con una vistosa ingessatura al braccio sinistro (conseguenza, a suo dire, di una aggressione avvenuta a metà luglio a Modena), una volta sceso dal veicolo, è stato fermato e sottoposto ad un controllo.

All’interno della borsa in suo possesso sono state rinvenute due buste in plastica contenente 180 grammi complessivi di marijuana. Il 22enne, regolare sul territorio nazionale ed in attesa di rinnovo del permesso di soggiorno, è stato tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il giudice ha disposto nei suoi confronti gli arresti domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane pusher in manette, altro colpo contro lo spaccio in zona Musicisti

ModenaToday è in caricamento