Ubriaco aggredisce un altro avventore e i carabinieri, arrestato

E' accaduto la scorsa notte a Maranello, nella centralissima piazza Libertà. Trentenne in manette

Una serata movimentata in piazza Libertà a Maranello, presso un locale, dove un avventore ha dato in escandescenza sotto l'effetto di alcol. L'uomo, un trentenne del posto, ha aggredito un altro avventore, tanto che è stato necessario chiamare le forze dell'ordine per fermarlo e ripristinare la calma. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quando la pattuglia dei Carabinieri è arrivata l'ubriaco era ancora molto agitato e si è scagliato anche contro i militari, che dopo aver evitato i sui pugni si sono così visti costretti a bloccarlo con la forza. Il trentenne è stato dichiarato in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e processato per direttissima stamattina dopo una notte trascorsa in cella di sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piatto dell'anno 2021, Massimo Bottura sperimenta e vince ancora

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • A Modena 100 nuovi contagi. Decedute due anziane in città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento