rotate-mobile
Cronaca

Pavarotti, Nicoletta Mantovani blocca l'uscita della biografia scritta dall'assistente

“Io e il maestro, dodici anni con il più grande tenore del mondo”, l'opera realizzata dall'ex assistente del tenorissimo Edwin 'Tino' Tinoco, è stata considerata dalla vedova troppo intima per essere pubblicata

Nicoletta Mantovani ha chiesto il blocco della diffusione del libro “Io e il maestro, dodici anni con il più grande tenore del mondo”, dedicato a Luciano Pavarotti. Come riportato dalla Gazzetta di Modena, l’opera, scritta dall'ex assistente del tenore Edwin 'Tino' Tinoco, è stata considerata troppo intima per essere edita. La vedova Mantovani ha, infatti, inviato, tramite i suoi legali, una lettera di diffida all'editrice modenese Artestampa. Tinoco, a quanto pare, è stato vicino al maestro per sette anni, suo stretto collaboratore, ha vissuto con lui non solo incontri internazionali, tour mondiali ma anche eventi di vita privata. Tinoco parla di Pavarotti e dei suoi amici, delle partite a briscola, dell’amore per la sua città, particolari di vita quotidiana. Vita quotidiana, privata considerata però “intima” dalla Mantovani e quindi non pubblicabile. La vedova infastidita ha quindi chiesto il blocco dell’uscita del libro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pavarotti, Nicoletta Mantovani blocca l'uscita della biografia scritta dall'assistente

ModenaToday è in caricamento