Cerimonia in viale Tassoni, l'Arma celebra il 202° Anniversario

Presenti tutte le autorità del territorio all'appuntamento più significativo per l'Arma dei Carabinieri. Tra le truppe schierate il messaggio del Comandante e la consegna degli encomi ai militari che si sono distinti

Sotto una debole pioggia e qualche tardivo raggio di sole il piazzale della caserma “Messineo” di viale Tassoni si è animato questa mattina per quello che è l'evento più sentito e significativo per i Carabinieri modenesi. L'occasione è come ogni anno quella dell'anniversario della fondazione dell'Arma – oggi al 202° anno di vita e al 157° dall'insediamento a Modena – che ha riunito intorno ai militari le massime autorità del territorio, giunte da tutta la provincia e schierate nel cortile per la cerimonia. Come da tradizione, l'appuntamento si è svolto in maniera solenne, ma sobria e snella.

Come da tradizione è stata deposta una corona ai caduti, prima che il Prefetto e il Comandante Provinciale Stefano Savo passassero in rassegna i reparti schierati e si unissero alle altre autorità. Nucleo centrale della cerimonia è stato il discorso del Comandante, che ha ricordato l'impegno dell'Arma sul territorio modenese, fotografando anche lo stato della criminalità locale attraverso i dati emersi nell'ultimo anno di attività dei diversi distaccamenti della provincia. Un bilancio che segue un trend positivo, ma che certo non lascia disoccupati gli investigatori e i militari operativi spazi per il territorio. Anzi.

A seguire sono stati consegnati particolari riconoscimenti ai Carabinieri che si sono distinti per particolari operazioni nel corso dell'ultimo anno. Sono stati attribuiti diversi Encomi e un Plauso da parte del Comandante della Legione “CC Emilia Romagna” ai seguenti reparti e uomini: Nucleo Operativo e Radiomobile e Stazione di Finale Emilia, App.Sc. Esposito Alessandro, App. Ferraro Salvatore e Car. Sc. Stasi Giuseppe, App. Sc. Ferrara Simone e App. Di Leonardo Daniele, App. Sc. Attulo Salvatore e App. Gemmi Tommaso, Mar. Ca. Caltagirone Alberto, Mar.A.s.UPS Giudici Simone e Brig. Ca. Colli Alberto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale e grandine, una furia in piena notte si abbatte sulla provincia

  • Festa de L'Unità, prime anticipazioni sugli spettacoli di Ponte Alto

  • Coronavirus, individuati 56 nuovi casi positivi. Due i decessi

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Modena usano... il freddo!

  • Si masturba in piazza, fermato accanto al palco del Radio Bruno Estate

  • Contagio, 5 casi nei comuni di Formigine, Castelnuovo e Modena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento