rotate-mobile
Cronaca

Gli studenti al Sindaco: "Cittadinanza onoraria per chi nasce in Italia"

La proposta fatta ieri al primo cittadino dagli studenti del liceo San Carlo in occasione della "Giornata dei diritti dei bambini e degli adolescenti". Pighi: "Iniziativa di alto valore non solo simbolico"

Concedere la cittadinanza onoraria ai bambini stranieri nati in Italia. Questa la proposta avanzata dagli studenti del liceo San Carlo di Modena al sindaco Giorgio Pighi e all’assessore all’Istruzione Adriana Querzè consegnando loro, martedì 20 novembre in occasione della “Giornata dei diritti dei bambini e degli adolescenti”, il Rapporto Unicef 2012 “Facce d’Italia. Condizione e prospettive dei minorenni di origine straniera”.

Gli stessi ragazzi, inoltre, delle quarte A e B del ginnasio, insieme all’insegnante Caterina Monari e alla volontaria Unicef Marica Porelli, hanno presentato anche un video realizzato proprio sul tema dei diritti dell’infanzia e contro le discriminazioni di bambini e adolescenti stranieri che vivono in Italia. L’iniziativa è stata promossa nell’ambito della manifestazione “Io come tu, combattiamo la discriminazione”. Il sindaco Pighi ha definito “di alto valore, non solo simbolico” la proposta di concedere la cittadinanza onoraria e ha preso l’impegno, insieme all’assessore Querzè, di valutarla con attenzione, come del resto ha già fatto il presidente Giorgio Napolitano esprimendo un pubblico apprezzamento per l’iniziativa dell’Unicef.

Le attività legate alla “Giornata dei diritti dei bambini e degli adolescenti” continuano con “La città in gioco” anche sabato 24 e domenica 25 novembre con diverse iniziative promosse dall’assessorato all’Istruzione, dal centro Memo e dall’Arci (programma dettagliato): laboratori di lettura, giochi e spettacoli. Fino a venerdì 23 novembre, inoltre, è possibile visitare la mostra “Scarti a parte. Idee creative a confronto” allestita nella sede di Memo, in viale Barozzi 172, dall’associazione IncontrArti (visite dalle 9 alle 13; al martedì, mercoledì e giovedì anche dalle 14.30 alle 18.30).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli studenti al Sindaco: "Cittadinanza onoraria per chi nasce in Italia"

ModenaToday è in caricamento