Controlli in Appennino, nei fine settimana sinergie anche ai confini con Bologna e Pistoia

Prosegue l’attività di controllo del territorio svolta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Modena, anche nei fine settimana, in particolare nei sabato sera, tristemente noti per le "stragi" che ancora oggi si verificano. Numerose sono state la pattuglie che hanno svolto nel corso della notte scorsa un controllo capillare nel territorio della provincia e numerose sono state le infrazioni al codice della strada contestate.

In tale contesto i Carabinieri delle Compagnia di Pavullo nel Frignano e di Carpi, hanno proceduto al ritiro di due patenti di guida, poiché i titolari, un 32enne di Pavullo e un 29, residente nel reggiano, sono stati trovati alla guida di autovetture dopo avere abusato nel consumo di bevande alcoliche, come rilevato dall’alcol test a cui sono stati sottoposti. L’accertamento dell’infrazione ha comportato anche il fermo dei veicoli da loro condotti e la segnalazione alla Procura della Repubblica di Modena.

Nell’ambito degli stessi controlli i Carabinieri di Sassuolo, hanno sanzionato amministrativamente due cittadini marocchini, residenti nel reggiano, ma controllati in via del Tricolore di Sassuolo, mentre litigavano per futili motivi, a loro volta in manifesto stato di ebrezza alcolica.

Anche nelle zone appenniniche delle provincie di Modena, Bologna e Pistoia è stato messo in atto un piano sinergico tra i militari di diverse province (e regioni) per controllare le vie che passano attraverso l'Appennino e che conducono dal territorio pistoiese a quello modenese bolognese e viceversa, anche con la collaborazione delle polizie municipali dei luoghi interessati, utilizzando strumentazioni quali autovelox ed etilometri

Particolare attenzione è stata riversata sulla s.s. 64 Porrettana e sulla s.s. 12 dell’Abetone, teatri, ogni estate, di intemperanze da parte di automobilisti e motociclisti che spesso portano purtroppo ad incidenti anche mortali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Coronavirus, scendono i casi attivi e i ricoveri in regione. Modena conferma il calo

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

Torna su
ModenaToday è in caricamento