rotate-mobile
Cronaca

Spaccio e dintorni, controlli mirati fra autostazione e parco Novi Sad

Una persona denunciata e una segnalazione amministrativa. Proseguono i controlli congiunti di Carabinieri e Polizia Locale nel centro cittadino. 

Anche nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Modena e gli Agenti del Nucleo Problematiche del territorio della Polizia Locale di Modena hanno eseguito controlli a tappeto in alcune strade del centro storico, nelle piazze generalmente più frequentate dai giovani e in alcune aree verdi della città. I servizi, finalizzati a prevenire i reati di strada e a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti e l’abuso di bevande alcoliche, sono stati supportati anche dall’Unità Cinofila, con la quale sono state controllate le zone del Parco Novisad, la Stazione delle Corriere e alcune vie del centro storico.

Complessivamente, gli uomini in uniforme hanno controllato gruppi di persone sospette, procedendo anche alla ricerca di sostanze stupefacenti, identificando complessivamente oltre 30 persone e controllando sei veicoli. 

Durante il servizio, un giovane, identificato all’interno dell'autostazione, ha reagito opponendosi con forza e tentando anche la fuga. Il ragazzo è stato fermato e denunciato alla Procura della Repubblica di Modena per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale. Un giovane straniero, sorpreso con una dose di hashish, è stato invece segnalato amministrativamente alla Prefettura. 

I controlli congiunti di Polizia Locale e Carabinieri nel centro urbano, nei luoghi di aggregazione giovanile e nelle aree verdi del Capoluogo modenese proseguiranno per tutto il mese di agosto, in sinergia con le altre forze di polizia, per garantire un’estate in sicurezza a cittadini e turisti.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio e dintorni, controlli mirati fra autostazione e parco Novi Sad

ModenaToday è in caricamento