Droga nascosta tra i cespugli, nuovo sequestro al parco XXII Aprile

Il controllo pomeridiano messo in atto dalla Polizia nell'area ha permesso di identificare 145 persone

Nella giornata di ieri la Polizia ha presidiato in maniera massiccia la zona di viale Gramsci e della Stazione, nell'ennesimo servizio di controllo che ha coinvolto l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico insieme a tre equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia ed una unità cinofila in forza alla Questura di Bologna.

Gli agenti hanno identificato complessivamente 145 persone, di cui 63 straniere, controllato 50 veicoli ed effettuato verifiche, estese agli avventori, in tre esercizi commerciali. Gli operatori di Polizia, grazie all’aiuto del cane antidroga, hanno recuperato 146,30 grammi dimarijuana e 2,80 grammi di cocaina, nascosti fra i cespugli del Parco XXII Aprile.

Nel corso dei controlli, due cittadini nigeriani, di 25 anni e 28 anni, sono stati accompagnati presso gli Uffici della Questura per approfondire gli accertamenti e procedere nei loro confronti. Il 25enne è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per inosservanza delle norme sugli stranieri e per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere, dal momento che aveva con sè un cutter. Il 28enne invece è stato segnalato alla Prefettura poiché trovato in possesso di 0,5 grammi di marijuana ad uso personale.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Il Panaro raggiunge livelli ciritici, chiude via Emilia. La situazione della viabilità

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

  • Si cappotta con l'auto lungo la Circondariale, muore un giovane a Fiorano

Torna su
ModenaToday è in caricamento