Controlli in alcuni appartamenti delle aree critiche di Carpi, nessuna violazione

Identificati alcuni stranieri residenti, ma non sono emerse situazioni di illegalità

Questa mattina il personale del Commissariato di Carpi e della Polizia Municipale, con l’ausilio del Reparto di Prevenzione Crimine della Polizia di Stato, ha effettuato controlli in alcuni appartamenti di via Lenin, via Roosvelt, via Manicardi, via Etna, via Bramante e via Aldo Moro. 

Durante il servizio sono stati identificati in totale 20 cittadini stranieri, di cui 17 titolari di regolare permesso di soggiorno e tre con procedura di emersione in atto. Due soggetti sono risultati con precedenti di polizia. Non sono state rilevate irregolarità amministrative.

Sono stati predisposti anche tre posti di controllo lungo le principali arterie stradali della città (via Nuova Ponente, via Roosvelt e via Strada Statale Romana Nord) nel corso dei quali sono state identificate 31 persone, di 10 con precedenti di Polizia, e controllati 21 autoveicoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Coronavirus, scendono i casi attivi e i ricoveri in regione. Modena conferma il calo

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

Torna su
ModenaToday è in caricamento