Controlli della Polizia: denunciato un uomo per detenzione illegale di stupefacenti

Nella notte scorsa sono stati effettuati vari controlli dalla Polizia in alcune zone della città. Al parco delle Mura è stato trovato un uomo in possesso di 3,6 grammi di hashish, prontamente sequestrata

E' stato svolto un servizio straordinario di controllo del territorio nella serata di ieri dal personale in servizio presso il Posto di Polizia Centro, unitamente a tre equipaggi della Polizia Municipale di Modena. L'obiettivo era di verificare, tra l’altro, licenze amministrative ed avventori di alcuni esercizi pubblici, segnalati allo stesso Ufficio poiché frequentati da cittadini stranieri dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti o soliti vendere sostanze alcoliche senza le relative autorizzazioni. Sono state 38, in totale, le persone sottoposte a verifiche di Polizia, di cui 34 di varia nazionalità straniera.

In particolare, in viale Crispi, sono stati controllati due cittadini colti nell’atto di consumare sostanze alcoliche benché vietato dal regolamento comunale. In un pubblico esercizio di via Vignolese, poi, sono stati identificati cittadini italiani ed albanesi, alcuni dei quali con precedenti penali. Nell’ambito del servizio sono poi stati svolti altri controlli nelle zone del centro città dove è stata segnalata la presenza di stranieri dediti allo spaccio (piazza Risorgimento, zona Tempio, piazza Cittadella, piazza Pomposa, piazza Matteotti, rua Pioppa ed i parchi XXII Aprile e delle Mura). Poco dopo le ore 23 sono stati controllati alcuni stranieri all’interno del parco delle Mura. Un uomo di nazionalità  tunisina, alla vista degli agenti, ha cercato di disfarsi di 3,6 grammi di hashish, prontamente recuperata e sequestrata. Questi è risultato in possesso di un permesso di soggiorno per motivi umanitari rilasciato dalla Questura di Caserta nel marzo scorso. Al termine degli adempimenti a suo carico l’uomo è stato denunciato in stato di libertà per detenzione illegale di stupefacenti. I controlli, infine, sono proseguiti in via Emilia Ovest per contrastare il fenomeno dell’esercizio della prostituzione in strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavoli pieni e cena regolare nei ristoranti aperti ieri sera contro il Dpcm

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

  • Bozza Dpcm 15 gennaio in arrivo le nuove restizioni. Emilia-Romagna a rischio rosso

  • Polo logistico Amazon a Spilamberto, apertura entro la fine dell'anno

Torna su
ModenaToday è in caricamento