Danni per il maltempo, Soliera la più colpita dal temporale

Alberi caduti, rami spezzati, cantieri pubblici danneggiati. Annullata per oggi la serata al Parco della Resistenza

Anche il territorio del Comune di Soliera è stato colpito, a partire dall’1.30 circa di questa notte, da un violentissimo temporale, accompagnato da raffiche di vento di eccezionale potenza.  


Gli amministratori e i tecnici del Comune di Soliera sono in perlustrazione dalle prime ore di questa mattina per raccogliere di persona tutte le segnalazioni e approntare un primo inventario dei danni.

I vigili del fuoco sono intervenuti in via Gambisa per rimuovere un albero che era caduto, abbattendo un palo e tranciando i cavi dell'Enel; in via Pavese per rimuovere un albero che ha danneggiato la tettoia di un edificio privato; in via Oglio dove un albero è caduto sopra una macchina parcheggiata. Infine i pompieri hanno ripristinato la guaina di copertura del tetto del ‘palazzone’ di via Grandi.

I tecnici del Comune sono a loro volta intervenuti in via Caduti, in via XXV Aprile e in via Cesare Pavese per rimuovere alberature che, precipitando al suolo, avevano occupato la carreggiata.

In via Marconi il vento forte di ieri sera ha abbattuto un albero ad alto fusto nel cortile della farmacia: la pianta è caduta sulla carreggiata, centrando anche un auto parcheggiata. In piazza Lusvardi divelte le sedie, le transenne e il telo per il cinema all'aperto.

Alberi e rami spezzati si segnalano anche al Parco della Resistenza (dove per oggi viene annullata la serata dell'Estate solierese), in via Archimede, in via Foscolo, in via Roma, in via Matteotti (nel cortile della casa protetta “Sandro Pertini”, in via Costa a Sozzigalli e nella frazione di Appalto.

Transenne e recinzioni danneggiate anche nei cantieri del centro storico (piazza Fratelli Sassi), di via Primo Maggio e della Palestra Loschi, ma anche fra la scuola dell’infanzia "Muratori" e lo stadio "Stefanini". Caduto il gazebo di fronte alla farmacia comunale.

Il cimitero di Soliera, chiuso per parte della mattinata per un'interruzione della corrente, viene riaperto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

Torna su
ModenaToday è in caricamento