Scoperto a Modena un deposito di bici rubate, si cercano i proprietari

Denunciati cinque stranieri per occupazione abusiva. Sequestrate ben 11 bicicette di un certo valore

Personale della Squadra Mobile e del Nucleo Problematiche del Territorio della locale Polizia Municipale ha effettuato ieri un controllo presso un edificio abbandonato in via Bianchi Ferrari - zona San Faustino -  segnalato anche dai residenti per un continuo “via vai” di persone non autorizzate ad accedervi. La recinzione del cantiere era in parte divelta, ma la vetrata di ingresso dell’immobile risultava chiusa dall’interno, motivo per il quale gli agenti sono entrati nello stabile attraverso la rampa dei garage sotterranei.

Al primo piano si trovavano una coppia di filippini e al secondo altri tre uomini della stessa nazionalità, che sono stati accompagnati in Questura per accertamenti. Tutti e cinque sono stati denunciati in stato di libertà per occupazione abusiva di immobile e per inosservanza delle norme sugli stranieri in quanto irregolari sul territorio italiano.

Al piano terra dello stabile sono state rinvenute 11 biciclette, presumibile oggetto di furto, che saranno custodite per 30 giorni presso il Comando della Polizia Municipale di Modena in via Galilei n. 165, successivamente presso l’Ufficio oggetti smarriti-rinvenuti del Comune in via del Murazzo n. 117.

Per qualsiasi informazioni è possibile contattare i numeri telefonici 059/20314 e 059/2033247 o inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica oggettirinvenuti@comune.modena.it. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • L'acqua filtra nelle cisterne, automobilisti in panne al distributore

Torna su
ModenaToday è in caricamento